dom 22.03.15

16:00
Dsc 0046 filtered

dom 22.03.15

16:00

Fuorigioco

DomenicAteatro

Con papà a vedere il calcio a teatro

a partire da 10 anni

C’è un allenatore che insegue il sogno di compiere la grande impresa sportiva: uscire dall’umiliazione dell’ultimo posto in classifica occupato dalla sua squadra. Tutti accompagnano le imprese del Mister,chiedendogli conto delle sue sconfitte;  anche i ragazzi cominciano ad abbandonarlo e la sua vita sentimentale subisce una minaccia di espulsione. Vincere o perdere, finita la partita il mondo torna uguale, ed anche le classifiche qualche mese dopo torneranno ad azzerarsi. Il Mister di questo ne è convinto, ma i ragazzi spesso non lo comprendono. Se un giocatore sgarra, si smarrisce, si stona, lui lo va a cercare. Perché la partita si gioca anche fuori dal campo. E poi ci sono i gol, che fanno sognare, quelli che ogni volta che vengono vissuti diventano sempre più belli, perché il tempo li trasforma in leggenda. Il fare parte di una squadra diventa così una vicenda epica, che ha bisogno di essere raccontata, perché ha bisogno di essere vissuta nuovamente, ed ogni personaggio diventa così un piccolo eroe.

IL SIGNIFICATO DI UNO SPETTACOLO SUL CALCIO

Moltissimi ragazzi fanno parte di squadre di calcio più o meno importanti, e il loro più grande sogno è diventare campioni. Un aspetto significativo che emerge dunque dal mondo dello sport, è il ruolo fondamentale ricoperto dall’allenatore. Spesso gli aspetti formativi vengono trascurati, privilegiando gli aspetti tecnici quali la prestazione, l’abilità individuale, il risultato. L’esperienza sportiva non si deve ridurre alla competizione, ma deve comunicare anche i valori di lealtà, amicizia, lavoro di gruppo, fair play, perché chi fa l’allenatore può essere anche un alleato, un adulto di riferimento disinteressato.L’esperienza che viene raccontata nello spettacolo si ispira ad una vicenda realmente accaduta, quella di un educatore-allenatore,  che con la Murialdina Calcio, ha partecipato al campionato Figc di Milano. Partendo dall’ipotesi che il calcio a volte è l’unico ambito dove alcuni ragazzi ricevono complimenti e si permettono di sognare, risulta fondamentale anche riuscire a trasmettere questi vissuti attraverso uno spettacolo teatrale, che con immagini, suggestioni e parole, racconti la passione per il calcio nel quartiere, l’attaccamento alla maglia che lo identifica, con i suoi personaggi, a volte estremi.


Entrata

Biglietto intero CHF 15.-
ridotto fino a 14 anni CHF 10.-
Biglietto FourFamily   riservato a famiglie con 2 o più bambini  - il bambino più piccolo ha entrata gratuita


Informazioni extra

Per la rassegna domenicAteatro al Teatro del Gatto domenica 22 marzo alle ore 16.
Info e riservazioni 091 92 21 21 info@ilgatto.ch/ www.ilgatto.ch 
Offerta biglietto FourFamily.


Comteatro-Milano

di e con Michele Clementelli
progetto scenico e regia di Claudio Orlandini


Promotori

Teatro del Gatto
Via Muraccio 21
6612 Ascona
Tel. +41 (0)91 792 21 21
www.ilgatto.ch
info@ilgatto.ch
Fax. +41 (0)91 792 21 21