1434957902 9b9c5351e5 z

Il "dramma etico" nella Pubblica Amministrazione

Cattedra Rosmini Exchange

I cambiamenti drastici nella societa ormai globalizzata, la sua pluralizzazione e individualizzione pongono alla Pubblica Amministrazione nuove sfide, essa ha perso ormai la tradizionale funzione "ritualista" di mero strumento del legislativa e dell`esegutivo, di un`applicazione burocratica didirettive che "non guarda in faccia a nessuno". Si osserva infatti il moltiplicarsi disituazioni individuali come ad esempio inefficienza dei servizi,disuguaglianza di opportunita. Nei confronti di queste sfide, la Pubblica Amministrazione s sempre piu chiamata ad asumere autonomamente una veste di responsabilita etica volta a mettere in atto un processo di sintesi tra risorme provenienti dal potere politico ed esigenze provenienti da una societa sempre piu pluralista e differenziata. Nel concreto essa e da intendersi come lo "specchio" quotidiano del potere politico in cui si rende piu giusta ed equa una societa attraverso la continua riforma e miglioramento delle regole in gioco.

Questi cambiamenti ci ripropongono la domanda "essensiale" sulla natura specifica della Pubblica Amministrazione. Si potrebe rispondere che si tratta del reciproco concretizzarsi il riflesso dei poterepolitico sul sistema sociale, quindi di un influsso causale non solo dall`aiuto in bassso, ma anche dalla societa  verso gli alti piani amministrativi. Ciò comporta per il pubblico funzionario la nuova consapevoleza di responsabilità amministrativa rispetto al passato, in virtù della quale egli si deve continuamente interrogare su quali giudizi accordare a una sitiazione proffesionale che abbia presentato impasse di tipo etico nellàpplicazione dell`apparato legislativo di riferomento. Una nuova ed  inaspettata situazione "creativa" e "dramatica",quindi,ma anche di inaspettate situazione "creativa" e "dramatica",quindi,ma anche di inaspettata responsabilita che non pone soltanto nuovei "oneri" alla Pubblica Ammininistrazione, ma  contiene anche la chance di portarla piu vicina ai cittadini e di renderla piu "concreta" rispetto  ai passato.

Nella conferenza serale, la Cattedra Rosimini unisce la riflessione filosofica ed  etica, con alcune testimonianze dalla prassi, dando così un contributo concreto a possibili vie di dibattito ticinese


Promotori

ABSI - Associazione Biblica della Svizzera italiana
Centro pastorale San Giuseppe, Via Cantonale 2a
6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 993 32 59
www.absi.ch
info@absi.ch