Spartiates1

Spartiates

Un po' di cinema svizzero

Quest’anno è il cinema svizzero tedesco che la fa da padrone nella nostra tradizionale rassegna “Un po’ di cinema svizzero” dedicata al meglio della produzione nazionale che si è potuta vedere a Soletta alla fine di gennaio. Dei dieci lungometraggi che i quattro cineclub ticinesi propongono, ben sei sono stati prodotti a Zurigo. E sono tutti di finzione, in barba al cliché che vuole i romandi campioni in questo campo e i cugini d’oltre Sarine specialisti nel documentario! Il resto del programma è dedicato al Ticino, che negli ultimi anni si è affacciato sulla scena del cinema svizzero senza paura del confronto. Un programma ricco e variegato, l’unica occasione prima del Festival di Locarno per tastare il polso allo stato di salute del cinema svizzero, che non è sicuramente in pericolo di vita.

Regia Nicolas Wadimoff

Documentario | Francia, Svizzera | 2014 | 80'

Prix de Soleure 2015
Prima visione ticinese


Yann Sorel, 24 anni, è un uomo che si è fatto da sé. Ha fondato un club di arti marziali miste (MMA) nei quartieri nord di Marsiglia. Questo campione, che ha tenuto alti i colori della Francia senza nessun aiuto, si sostituisce ai poteri pubblici. Attraverso lo sport inculca il rispetto e la tolleranza ai ragazzi della Cité Bellevue.

In francese con sottotitoli in tedesco 

Programma Un po' di cinema svizzero


Entrata

CHF 10.- | 8.- | 6.-


Informazioni extra

Serata con doppia proiezione: Discipline + Spartiates


Rassegna presentata da:
Circolo del cinema Bellinzona
Circolo del cinema Locarno
LuganoCinema93
Cineclub del Mendrisiotto


Promotori

Circolo del cinema di Bellinzona
6500 Bellinzona
www.cicibi.ch
info@cicibi.ch