17 2 pina bausch krueger

Le opere coreografate di Pina Bausch e Sascha Waltz: nascita di un nuovo genere di teatro musicale

Richerche musicali nella Svizzera Italiana

Negli anni Settanta Pina Bausch iniziò la sua scalata al successo con due opere di Gluck completamente danzate, Iphigenie auf Tauris (1974) e Orpheus und Eurydike (1975).

A trent’anni di distanza, negli anni 2000, fu Sasha Waltz ad accostarsi in modo nuovamente originale ed innovativo alla regia d’opera, stupendo il mondo dello spettacolo con Dido & Aeneas (2005); con questa produzione raccolse di fatto l’eredità di Bausch in campo operistico e la sviluppò spingendosi molto oltre. Questo progetto andò ben oltre una Oper-Inszenierung: esso fu piuttosto concepito come una vera e propria coreografia totale.

L’intervento ricostruisce il percorso storico che ha portato alla nascita queste importanti esperienze legate alle ‘opere coreografate’, cercando anche di capire perché questo fenomeno sia intimamente legato alla Germania.  


Informazioni extra

Il percorso storico sarà presentato da Giada Marsadri, musicologa, laureatasi all’Università degli Studi di Milano, attiva nell’ambito del giornalismo musicale presso la RSI, dove si occupa della redazione e della conduzione della trasmissione televisiva Paganini.  


Promotori

Fonoteca Nazionale Svizzera
Via Soldino 9
6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 961 64 00
www.fonoteca.ch
office@fonoteca.ch