I

dom 19.04.15 - dom 17.05.15

Tutto il giorno
Variazione

dom 19.04.15 - dom 17.05.15

Tutto il giorno

"Variazioni 1/1"

Pagine incise tra segno e colore

Allo Spazio d'Arte Stellanove a Mendrisio viene inaugurata il 19 aprile una esposizione dell'artista ticinese Loredana Müller Donadini

Esposte sono una serie di pagine incise e stampate a torchio dall'artista. La matrice di zinco (50 x 50 cm), segnata a punta secca, viene inchiostrata in variazione di colore e stampata a più riprese e in rotazione della lastra, che essendo quadrata mantiene il registro fisso e muta ogni volta la direzione dei segni.
La ricerca artistica di Loredana è "aperta", le tappe si susseguono nelle opere che tentano di liberarsi dalla forma per tuffarsi nella dimensione della commozione. Le pagine sono di cotone e raccordano una serie di varianti quasi "musicali" di rara intensità; segni sovrapposti creano un tessuto che l'occhio "legge" atmosferico e genera nuova adesione. I rapporti cromatici vengono accostati nella loro relazione caldo-freddo e divengono così vibrazione, spazio meditativo.
Loredana Müller Donadini è un incisore atipico, la sua espressione è rivolta a due tecniche che la sorreggono: la pittura e l'incisione (prediligendo sempre inchiostri magri e grassi su carta). Nella calcografia torna alla pittura, lì dove instaura un'adesione al inchiostro colore come forza emotiva primaria. E dove ogni opera avvalla la tensione e sceglie elementi della natura per avvicinarsene il più possibile. Materia per sciogliere sostanza, leggi misteriose che sottostanno alla vita.
Come ha detto la critica d'arte Maria Will: ".....la semplice, pura bellezza, davanti alla quale la parola tace e parla l'emozione."
Per l'occasione viene presentata "La linaria" di Philippe Jaccottet, Edizioni Quaderni di Orfeo, con un incisione di Loredana Müller. 
Nell'Atelier di Josef Weiss, a pochi passi dalla galleria, sono esposte alcune edizioni d'arte nate dalla collaborazione tra l'artista e l'editore. Inoltre si possono vedere altre incisioni della serie " Maraviglia d'erbe" di Loredana in Piazza del Ponte nelle vetrine dello stabile Ex-Jelmoli, sempre a Mendrisio.

Loredana Müller Donadini è nata a Mendrisio nel 1964. Studia allo CSIA e segue le lezioni di Massimo Cavalli e Max Huber, tra grafica e arti applicate, vincendo una borsa di studio. Si licenzia in pittura nel 1988 presso l’Accademia di Belle Arti di Roma, dove frequenta i corsi di Enzo Brunori e Guido Strazza. Espone in Italia, in Francia, in Svezia, in Romania e in Svizzera. Rientra in Ticino nel 2000. Apre la Galleria Pangeart (2002-2006) a Bellinzona. Cura le cartelle calcografiche “Omaggi e confronti” contenenti lavori di trenta artisti. Avvia nel 2006 la Scuola Pangeart di Arti Applicate a Camorino attiva ancora oggi. Il Progetto Pangeart collabora con artisti, poeti e gallerie, creando piccole edizioni d'arte. Nell'autunno di quest'anno aprirà un piccolo centro culturale a Camorino. www.pangeart.ch/ www.loredanamueller.com

Inagurazione domenica 19 aprile ore 11.00 con un intervento di Marco Rota

Marco Rota è nato a Lecco nel 1962. Ha tradotto, fra gli altri, testi di Alain Bosquet, René Char, Xavier Grall, Guillevic, Jean-Louis Giovannoni, Thierry Metz, Kenneth White e Philippe Jaccottet. Collabora con varie riviste letterarie, tra le quali Poeti e poesia, Testo a fronte, Resine, Poesia e Nuovi argomenti. Ha curato e tradotto “La linaria” di Philippe Jaccottet per le Edizioni “Quaderni di Orfeo” di Merate (Lecco). www.quadernidiorfeo.it


Informazioni extra

Orari di apertura durante le mostre: gio 15-19 sa, 10-17, do 10-14 o su appuntamento.


Promotori

Spazio d'Arte-Stellanove
via Stella 9
6850 Mendrisio
Tel. +41 (0)91 646 23 64
www.stellanove.ch
info@stellanove.ch