48501 israelday

Bernard-Henri Lévy all'Israel Day

Il filosofo francese Bernard-Henri Lévy sarà l'ospite d'onore dell'Israel Day. L'evento, organizzato dall'Associazione Svizzera-Israele, sezione Ticino, vuol celebrare i 67 anni della fondazione dello Stato di Israele e i 66 anni delle relazioni diplomatiche con la Svizzera.

L'incontro verrà aperto dal presidente del Consiglio di Stato, l'on. Norman Gobbi e dal sindaco della Città di Lugano, l'on. Marco Borradori. Modererà il dibattito Marcello Foa

Bernard-Henri Lévy parlerà anche del tema dell'antisemitismo, esposto il 22 gennaio scorso all'Assemblea delle Nazioni Unite. Un argomento purtroppo riemerso dopo i sanguinosi attacchi di Tolosa, Bruxelles, Parigi e Copenhagen.

 

L'Associazione Svizzera-Israele è un sodalizio d'amicizia tra Svizzera e Israele apolitico e laico, fondato nel 1957. Gli scopi dell'associazione consistono nel favorire gli scambi d'amicizia e di studio e le relazioni di collaborazione economica e culturale con Israele; diffondere la conoscenza dello Stato d'Israele in quanto stato moderno e democratico, all'avanguardia nella ricerca, tecnologia, medicina, scienze e agricultura; farne conoscere storia, cultura e tradizioni; combattere l'antisemitismo e i suoi pregiudizi. In Ticino conta più di 700 membri di cui la maggior parte non sono di origine ebraica. 


Informazioni extra

Ingresso libero. Un buffet di specialità israeliane chiuderà la serata.


La compositrice Anna Jencek e il cantautore Marco Ferradini presenteranno intermezzi musicali.


Promotori

Associazione Svizzera Israele Sezione Ticino
Residenza S. Bartolomeo
6922 Morcote
www.asiticino.org
info@asiticino.org