Spoerri expo

Meissen Porzellan Puzzle

Daniel Spoerri e il M.A.X

A fine aprile è stata inaugurata al m.a.x. museo di Chiasso (Svizzera) la mostra “Daniel Spoerri. Eat Art in transformation” dedicata all’opera dell’artista svizzero e incentrata sulla corrente della Eat Art, fondata da Spoerri nel 1967 e con cui intendeva avviare una riflessione critica sui principi fondamentali della nutrizione, in rapporto al valore spirituale dell’uomo. Noto a livello internazionale, Spoerri è presente con sue opere nelle principali collezioni d’arte contemporanea, fra cui il MoMA di New York, il Museum of Contemporary Art di Sidney, il mumok di Vienna e il Moderna Museet di Stoccolma.

In occasione di Expo Milano 2015, nell’ambito delle “10 giornate ticinesi” e in sinergia con Presenza Svizzera e il m.a.x. museo, il maestro Daniel Spoerri ha realizzato un’opera appositamente per il Padiglione svizzero dal titolo “Meissen Porzellan Puzzle” che viene presentata al cospetto delle autorità domenica 17 maggio 2015 alle ore 11.00.

Si tratta del più recente capolavoro della Eat Art realizzato in porcellana (un nuovo materiale di riferimento per Spoerri), ma nel solco di una continua ricerca in merito al linguaggio espressivo e che si inserisce perfettamente nel contesto di Expo Milano 2015Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”.
Per l’occasione interverranno l’Ambasciatore Nicolas Bideau, Capo di Presenza Svizzera; Moreno Colombo, Sindaco di Chiasso; Patrizia Pintus, Capo Dicastero Cultura del Comune di Chiasso; Susanne Bieri, Conservatrice del Gabinetto delle stampe della Biblioteca nazionale svizzera; Nicoletta Ossanna Cavadini, Direttrice del m.a.x. museo e dello Spazio Officina di Chiasso; Ileana Turrini, PR & Communication Manager di Meissen Italia.

Un’altra piccola opera inedita dal titolo “Kleiner Tisch II” della serie delle porcellane Meissen sarà esposta al m.a.x. museo, a creare un dialogo e un ponte con l’opera al Padiglione svizzero.

Kleiner Tisch II” rimarrà in collezione al m.a.x. museo a testimonianza dell’importante evento.

Programma:
Alle ore 17.00 talk “Incontro con la Eat Art” alla presenza di Daniel Spoerri con i co-curatori della mostra – Antonio d’Avossa, critico d’arte contemporanea e docente all’Accademia di Belle Arti di Brera, Susanne Bieri e Nicoletta Ossanna Cavadini, talk condotto dal giornalista Paolo Aleotti. Segue un video realizzato da Zissou Studio di Alberto Canepa e Simone Bossi sul m.a.x. museo e lo Spazio Officina di Chiasso, dove attraverso l’architettura viene messa in luce la vocazione culturale della cittadina di confine.

Alle ore 18.00 in collaborazione con il Cinema Teatro di Chiasso viene proposta l’azione di danza “Assemblaggi”, ispirata all’opera di Daniel Spoerri, produzione Fondazione Mudima, Associazione K, ideazione e regia di Franco Brambilla, coreografia e danza di Lara Guidetti, musiche di Scott Johnson.
 


Informazioni extra

Un aperitivo a cura del Caseificio dimostrativo del Gottardo sarà offerto a tutti i convenuti.

Gli appuntamenti con il m.a.x. museo in programma al Padiglione svizzero di Expo Milano 2015 domenica 17 maggio 2015, nell’ambito delle “10 giornate ticinesi”, sono aperti a tutti gli interessati fino a esaurimento posti, previo l’acquisto da parte dei visitatori del biglietto d’ingresso a Expo.


Promotori

m.a.x. Museo
Via Dante Alighieri 6
6830 Chiasso
Tel. +41 (0)91 682 56 56
www.maxmuseo.ch
info@maxmuseo.ch
Fax. +41 (0)91 682 10 33