I

Peter b

XOL & Peter Brötzmann @ Spazio Pianelle

Il sassofonista Peter Brötzmann ha saputo reinventare in maniera completamente personale i canoni del free-jazz afroamericano, portando sui palchi di tutto il mondo progetti dal devastante impatto emotivo che oggi sono considerate pietre miliari del jazz contemporaneo.

Peter Brötzmann, il titano del sax moderno, suonerà per la prima volta in Ticino accompagnato
dal trio XOL ( i ticinesi Guy Bettini tromba e Francesco Miccolis batteria e da Milano Luca Pissavini al contrabbasso).

Nel 1968 ci son state molte piccole e grandi rivoluzioni culturali una di queste é sicuramente il disco di Brötzmann “Machine Gun”.
che é diventato il manifesto di tutta una generazione di musicisti free non solo europei. Nel 1960 l’afroamericano Ornette Coleman incide il disco "Free jazz” e Albert Ayler un qualche anno più tardi porta in Europa questo nuovo linguaggio Jazz e molti storici sono convinti che "Machine Gun” fu la risposta europea a questa rivoluzione.

Brötzmann inizia a collaborare con quei musicisti che avevano bevuto dal nettare dell’improvvisazione libera come Don Cherry, Carla Bley, Steve Lacy, Derek Bailey, Han Bennink, Evan Parker, Manfred Schoof, Alexander von Schlippenbach, Peter Kowald, Albert Mangelsdorf, Fred van Hove, Cecil Taylor, Fred Hopkins, Rashied Ali, Misha Mengelberg, Anthony Braxton, Marilyn Crispell, Andrew Cyrille e via via la sua carriera si intensifica di collaborazioni e progetti in tutto il mondo.

Nel frattempo ha pubblicato più di duecento dischi e sono su di lui stati scritti libri e girati documentari. Con i suoi 74 anni Brötzmann é ancora attivissimo e curioso di fare nuove esperienze.

Tour Europeo


Peter Brötzmann, sax
Guy Bettini, tromba
Francesco Miccolis, batteria
Luca Pissavini, contrabbasso


Promotori

Sonnenstube
via Canonica 12
6900 Lugano
www.diesonnenstube.ch
hello@diesonnenstube.ch