I

sab 19.09.15

10:30, 14:30

mer 16.09.15

14:30
Immagine

Attraverso lo specchio

LuganoInScena

Ovvero una insolita visita al teatro

Un gioco del teatro che parla del teatro, un omaggio allo spettatore il cui sguardo sappia riflettersi nel gioco dell'attore. Un percorso dall'ingresso all'uscita, attraverso lo specchio di una porta, di un sipario, di un racconto...Un viaggio nella notte dello spazio e del tempo. Ogni lettera è uno scomparto, ogni parola una carrozza: con le stesse lettere che scrivono la parola “treno”, ora possiamo dire “entro”.

All'ingresso
Se il tempo cambia, non dimenticate l'ombrello. C'è un modo sicuro per ricordare di non dimenticare: usatelo all'andata come para-pioggia e al ritorno come parasole.

In sala
Prego venite avanti, ogni fila ha una lettera, ogni singola poltrona un numero... Siete comodi? Bene, buonasera e benvenuti... Ho detto sera invece di buongiorno, qui in teatro non ci sono finestre, quindi non si distingue l'ora del giorno dall'ora della sera.

Il teatro
Il LAC. Lugano, un lago: sono le stesse sei lettere... Il lago è lo specchio e l'occhio la città. Teatro significa guardare. Teatro, attore: sono le stesse sei lettere... Le poltrone hanno i vostri occhi, speriamo di tenerli svegli.

Il sipario
Come le palpebre il sipario si apre: è un occhio che aspetta di guardarvi negli occhi. Una bocca che aspetta di cantare. Una porta che vi porterà oltre lo specchio.

Calendario LIS 2015-16 (PDF 0.6 MB)


Informazioni extra

Età consigliata: da 6 anni
Spettacolo per bambini e grandi, 150 persone.

Per lo spettacolo Attraverso lo specchio è possibile prenotare anticipatamente ai seguenti contatti:
T. +41 (0)58 866 4230 / lac.edu@lugano.ch

Repliche dal 16.09 al 18.09 riservate alle scuole.


Produzione LuganoInScena
Testo e regia di Marcello Chiarenza
con Elena Chiaravalli, Cinzia Morandi, Francesco Mariotta
Musiche Carlo Cialdo Capelli
Scenografia Marcello Chiarenza
Costumi Teatro Pan

La compagnia e il regista

Da 40 anni, la compagnia Teatro Pan è un’importante realtà artistica e culturale di Lugano. Vero e proprio centro di produzione e distribuzione teatrale organizza rassegne di teatro ricerca, teatro ragazzi, conferenze, eventi di rilevanza nazionale e internazionale, quali il FIT Festival Internazionale del Teatro e della scena contemporanea, la rassegna “Senza confini, grandi e piccini insieme a teatro” e il festival per la prima infanzia “Il Maggiolino”. Regolarmente propone spettacoli per le scuole al Teatro Foce di Lugano e nelle sedi scolastiche del Cantone Ticino. La caratteristica principale è quella di rivolgersi, da sempre, sì ai giovani e ai giovanissimi, ma cercando in ogni caso di oltrepassare i confini delle fasce d’età e quindi coinvolgere anche il pubblico più adulto. Attori, registi e autori si incontrano per realizzare numerosi progetti teatrali e didattici riguardanti temi universali quali il razzismo, la solidarietà e il rispetto per l'ambiente, offrendo ai ragazzi e ai giovani degli stimoli emancipatori differenziati. Il Teatro Pan è stato invitato in festival nazionali e  internazionali in Svizzera, Italia, Argentina, Colombia, Messico, Germania, Russia, Romania, Tunisia e altri. 

Marcello Chiarenza, nato in Sicilia nel 1955, laureato in architettura presso il Politecnico di Milano, da decenni opera nel campo della figurazione simbolica e della drammaturgia della festa, nei diversi ruoli di scultore, pittore, scenografo, conduttore di laboratori, autore e regista teatrale. Si è occupato di installazioni, percorsi figurativi all’aperto e al chiuso, allestimenti teatrali e di piazza. 


Promotori

LuganoInScena
Piazza Bernardino Luini 6
6900 Lugano
Tel. +41 (0)58 866 42 22
www.luganoinscena.ch
info@luganoinscena.ch
Contatto: LAC Lugano Arte e Cultura