full

Ninì | Descente

Festival dei Festival di Cinematografia Alpina

Il Festival dei Festival (Rassegna Internazionale dei festival della cinematografia Alpina), è stato ideato da Marco Grandi (alpinista) nel 1994. L'intento di questo Festival è la divulgazione della cinematografia e, in senso ampio, della cultura alpina inserendosi subito nel tessuto cantonale, svizzero e della vicina Italia, grazie a delle proposte sempre d'attualità e da un contenuto culturale di grande spessore.

Nella realtà ticinese e svizzera il rapporto con la quota, con l'altura, costituisce indubbiamente un tassello importante del nostro vivere comune: del resto sono attive diverse associazioni (dal CAS alla FAT, agli Amici della natura ecc.), con decine di migliaia di affiliati, che vivono intensamente questo straordinario rapporto culturale, ambientale, alla ricerca del silenzio, della meditazione, ma anche di fattiva aggregazione fra i vari ceti che compongono la nostra società. La ventiduesima edizione si terrà dal 28 agosto al 5 settembre 2015.

In programma lunedì 31 agosto

Ninì
di Gigi Giustiniani (Italia 2014), 65 minuti

Genziana d'oro- miglior film di alpinismo 

Questo straordinario recupero di un’epoca dell’alpinismo da tempo conclusa, ci presenta un’eroina dell’alpinismo in un periodo in cui quasi non esistevano donne alpiniste. Il regista ha fornito una sintesi magistrale nel racconto utilizzando diari e fotografie di Ninì Pietrasanta e di suo marito, insieme ad alcuni filmati girati da lei stessa in parete. Diventiamo così testimoni della carriera alpinistica di suo marito – stroncata in modo crudele due anni dopo il loro matrimonio – insieme alle conquiste di Ninì, tra cui va ricordata almeno la salita della Aguille Noire de Peuterey. Il film ci presenta un ritratto affascinante tanto di una donna straordinaria quanto delle tecniche e dell’equipaggiamento di una stagione alpinistica ormai conclusa.

segue 

Descente
di Jean Afanassieff e Jean-Marc Boivin (Francia 1987), 26 minuti

un  omaggio a Jean Afanassieff, un grande dell’alpinismo

Queste imprese estreme si conoscevano sin dalla fine degli anni settanta, ma quando il cinema le presentò, ci sbalordirono oltre l’immaginazione. L’alpinismo e lo sci estremo avevano davvero toccato i limiti del possibile. Boivin, l’uomo montagna, aveva già disceso la Est del Cervino con gli sci, poi la Nord in arrampicata e in seguito la discesa con il deltaplano in meno di un giorno! Ma sempre in meno di un giorno, come ci racconta Afanassieff, scende dal gruppo del Bianco con gli sci, prima dalla Ovest del Moine (prima assoluta), poi dai Drus e dalla Verte (ancora in prima assoluta) e infine dalle Courtes e dalle Grandes Jorasses, con apoteosi in parapendio!

Programma Festival


Informazioni extra

Tutte le serate, dove non è indicato, saranno ad entrata libera. 
Alla sala del Festival sarà in funzione una buvette con griglia.


Promotori

Festival dei Festival
6937 Breno
Tel. +41 (0)91 609 10 96
www.festival-dei-festival.ch
info@festival-dei-festival.ch