dom 18.10.15

17:00
1902847 0 19f70fe0

dom 18.10.15

17:00

L'accompagnamento

24° FIT - Festival Internazionale del Teatro e della scena contemporanea

Teatro della memoria attiva (CH)

Un’ode alla libertà. Uno spettacolo divertente e poetico allo stesso tempo, dal sapore beckettiano. Mette in luce l’importanza di considerare l’essere umano nella sua unicità e non come un anonimo pezzo di ricambio di un macchinario produttivo, impietoso dell’anima umana.
Dal testo di Carlos Gorostiza, fondatore di Teatro Abierto, mobilitazione collettiva di artisti contro la dittatura militare e padre della drammaturgia argentina contemporanea. Bursztyn e Noseda ne fanno un pezzo di teatro sociale, delicato, malinconico e ironico.
Tuco e Sebastian sono amici da una vita. Tuco è un operaio metallurgico e Sebastian possiede un piccolo chiosco di quartiere.
All’improvviso Tuco decide di lasciare il lavoro per dedicarsi al canto. Si rinchiude nello scantinato di casa, armato di un coltello e completamente isolato dalla famiglia e dal mondo.
Non appena l’accompagnamento arriverà cominceranno le prove, poi sarà la volta del trionfo televisivo. Dato che gli sforzi per far rinsavire Tuco sono vani, la famiglia decide di ricorrere al suo migliore amico, Sebastian. Così ha inizio l’azione drammatica.

Durata 80 min
Per tutti

In collaborazione con ABM, Comuni di Agno, Bioggio, Manno

Programma spettacoli
Libretto FIT 2015 (PDF 1.3 MB)


Entrata

CHF 20.-
CHF 10.- fino 20 anni


Informazioni extra

Info e prenotazioni:
Ufficio FIT Festival, Viale Cassarate 4, Lugano
tel 091 922 61 58 

Accessibilità portatori di handicap


Traduzione e adattamento: Teatro della Memoria Attiva
Con: Pablo Ariel Bursztyn e Andrea Noce Noseda
Regia: Pablo Ariel Bursztyn e Andrea Noce Noseda



Promotori

FIT Festival Internazionale del Teatro e della scena contemporanea
6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 922 61 58
www.fitfestival.ch
info@fitfestival.ch