Egidia

Egidia Bruno | Seminario sull'Espressività

La danza è una forma espressiva tra le più antiche della storia dell'uomo. 
La sua forma non è data dal linguaggio verbale ma dal gesto, dal movimento. 
Ma se gesti e movimenti sono privi di intenzione e di espressione, anche in presenza del danzatore più virtuoso, si potrà certamente assistere a un'esecuzione corretta e tecnicamente ineccepibile ma di sicuro incapace di trasmettere emozione. 
Indagare, esplorare il proprio bagaglio creativo attraverso il teatro può aiutare chi danza a dare più forza e personalità al suo gesto, rendendolo più autentico e necessario."


Entrata

Info e contatti:
info@yabalady.com


Egidia Bruno, laureata al Dams di Bologna, si diploma come attrice presso la Scuola di Teatro Galante Garrone. Ha lavorato in teatro con Nanni Loy, Elio De Capitani. Con la produzione "Bambine", regia di Maria Maglietta, vince il premio E.T.I. Teatro Ragazzi. E' del ‘98 il suo primo monologo "Io volevo andare in America e invece...so' finita in India", scritto con Riccardo Piferi, già autore di Paolo Rossi. 
Nel 2001 debutta con "Non sopporto le rose blu", con la collaborazione di Marie Belotti e Romeo Schiavone. Nel 2002 vince il premio Massimo Troisi col racconto, "La mascula", pubblicato da Colonnese Editore, prefazione di Lello Arena, che diventa un monologo teatrale con la regia e le musiche di Enzo Jannacci.


Promotori

Danza & Vita
via d'Argine 7
6930 Bedano
Tel. +41(0)76 567 85 11
www.danzaevita.ch
danzaevita@bluewin.ch