sab 05.12.15

21:00
Who trio col med hr

sab 05.12.15

21:00

Who Trio

Tra jazz e nuove musiche

Tra jazz e nuove musiche è il marchio di una rassegna di concerti dove si intrecciano jazzimprovvisazione e musiche di confine che Rete Due promuove nella Svizzera italiana sin dalla fine degli anni ’80 e che nel corso della sua storia ha ospitato, accanto a molti giovani musicisti emergenti, alcuni fra i più acclamati nomi della scena musicale contemporanea.

WHO TRIO
Una collaborazione Associazione Jazzy Jams - RSI Rete Due
Diretta radiofonica su RSI Rete Due

Uno dei campi più aperti del jazz sviluppatosi nel XXI secolo riguarda la formula di quello che una volta si chiamava “trio pianistico”: pianoforte, contrabbasso e batteria. La combinazione dei tre strumenti è relativamente giovane, nasce negli anni del bebop, grazie al sublime pianista Bud Powell che ha l’idea di rendere indipendente la sezione ritmica tipica di quella rivoluzione stilistica. Proprio dai rapporti di forza strumentali esplorati all’epoca nasce il termine di “piano trio”, non certo “bass trio” o “drums trio”. E a lungo gli sviluppi della formula crescono all’interno di quel peculiare equilibrio, o squilibrio che dir si voglia. Il formidabile interplay creato alla fine degli anni Cinquanta da Bill Evans con Scott LaFaro e Paul Motian, le nuove triangolazioni nate nei primi anni Ottanta con lo Standard Trio (Keith Jarrett, Gary Peacock, Jack DeJohnette) sono aggiustamenti “democratici” dell’idea powelliana, e non a caso vengono rubricati sotto il nome dei rispettivi pianisti.

Ma nella nuova scena del jazz internazionale, al fianco di sviluppi originali della formula che privilegia il pianoforte (pur sempre interessanti, come dimostra questa stessa stagione di Tra Jazz e Nuove Musiche), si è ormai consolidata una visione ben diversa di quest’organico, ottimamente rappresentata dal Who Trio. Il nome del gruppo (che naturalmente strizza l’occhio con ironia al leggendario gruppo rock) è un acronimo dei fondatori: Michel Wintsch proveniente da Ginevra, Gerry Hemingway nato a New York ma da anni residente a Lucerna, Bänz Oester originario di Berna. Una realtà tutta elvetica.

Locandina concerti Tra Jazz e Nuove Musiche

Maggiori info: www.rsi.ch/rete-due


Entrata

CHF 25.-
CHF 20.- AVS/AI, soci Jazzy Jams, Soci AMIT, Lugano Card, City Card Lugano
CHF 15.- club Rete Due
CHF   5.- studenti, apprendisti 
Under 19, entrata libera
(biglietti per studenti, apprendisti e Under 19 solo alla cassa serale, secondo disponibilità)


Informazioni extra

Prevendite

FFS Chiasso, Mendrisio, Lugano, Biasca, Bellinzona e Locarno
Manor (Ascona, Bellinzona, Locarno, Lugano, Vezia, S. Antonino)
Apollo Lugano
Libreria Leggere Chiasso
By Pinguis Bellinzona
Soldini Music City Locarno

online su www.biglietteria.ch (solo prezzo pieno)

Cassa serale: dalle ore 19:30


Michel Wintsch: pianoforte e tastiere
Gerry Hemingway: batteria
Bänz Oester: contrabbasso



Promotori

RSI Rete Due
6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 803 91 25
retedue.rsi.ch
info@rsi.ch
Fax. +41 (0)91 803 53 55