Santuzza narratrice cut

Il bosco in valigia

Itinerario fantastico con la donna del bosco e le sue figure

C'era una volta una donna che viveva nel bosco, mangiava i suoi frutti e riposava alla sua ombra. D'estate faceva la doccia alla cascata. D'inverno, quando il vento visi­tava il bosco coi suoi aghi pun­genti si rifugiava in una grotta. Per illuminarsi in quell'oscurità si raccontava delle storie.
Un giorno si affacciò all'apertura del suo rifugio e si accorse che il bosco era andato via. Mise in fretta le sue storie in una valigia e partì alla ricerca del bosco.
Lungo la strada si ferma a riposare, apre la valigia e i suoi sentimenti, trasformati in personaggi, inizia­no ad animarsi. Il drago si innamora dell'uccello migratore e si arrabbia con i folletti dispettosi, c'è chi è geloso, chi parte, chi ritorna, chi ne approfitta e chi canta.
Il viaggio della donna è interrotto da scene rappresentate con figure che si esprimono con suoni o musiche.


Informazioni extra

Informazioni:
fauni@bluewin.ch
Tel +41 (0) 91 751 11 51


Di Santuzza Oberholzer, Vrene Ryser
Con Santuzza Oberholzer
Regia Paolo Ambrosetti


Promotori

Teatro dei Fauni
Via alla Scuola 10
6600 Locarno
Tel. +41 (0)79 331 35 56
www.teatro-fauni.ch
fauni@bluewin.ch
Fax. +41 (0)91 751 11 51