Images

Opere di Antonio Mignozzi

Vernissage

Bibliomedia inviata al vernissage della mostra delle opere di Antonio Mignozzi.

Mignozzi è attivo sulla scena artistica dal 1961. La sua carriera conta più di un centinaio di mostre in Italia, Svizzera, Germania e Francia. Tra le molte località in cui ha esposto citiamo: Milano, Roma, Bari, Verona, Parigi, Colonia, Zurigo, Berna, Ginevra Lugano, Locarno, ecc. Mignozzi nasce a Trebisacce (CS) il 7 marzo 1942. Dopo le scuole dell'obbligo, frequenta a Roma il liceo artistico e si diploma a Bari all'istituto d'arte. Nel 1967 si trasferisce a Milano e frequenta, all'Accademia delle Belle Arti di Brera, il corso di pittura con Domenico Cantatore ma dopo due mesi si trasferisce al corso di scultura con Marino Marini e l'ultimo anno con Lorenzo Pepe. Attualmente vive a Verbania con la moglie e due figli.

Note critiche di Luciano Caprile: Antonio Mignozzi si affida alle suggestioni di un comportamento affrancato dal tempo: le sue tele di sacco preparate ad affresco si offrono come frammenti di muro staccato, di intonaco prelevato dai recessi di una memoria culturale che parte dai graffiti delle caverne. Nelle opere di Mignozzi possiamo far nascere l’ispirazione dai di Giotto e di Masaccio a cui si è affidato il “ritorno all’ordine” dell’arte italiana di questo secolo alle soglie degli anni venti, reduce dalle avanguardie futuriste e metafisiche. Col trascorrere degli anni Mignozzi tende sempre di più all’essenzialità, a un discorso meditato da accostare a una musica fatta di pause, di silenzi, piuttosto che di accordi a effetto. Ed ecco proporsi il nome di Klee, elevato a insostituibile riferimento gestuale. Anche se egli lo guarda e lo tradisce, come è giusto che sia, per intraprendere un tragitto autonomo.


Promotori

Bibliomedia Svizzera italiana
Via Lepori 9
6710 Biasca
Tel. +41(0)91 880 01 60
www.bibliomedia.ch
biasca@bibliomedia.ch
Fax. +41 (0)91 880 01 61