Jewels  rubies  %c2%ae m.logvinov

Joyaux - Jewels

Il Balletto del Bolshoi al cinema

7 titoli d’eccezione tra cui 3 nuove produzioni. Un cartellone d’eccellenza trasmesso in diretta da Mosca da ottobre nel vostro cinema.

Joyaux/Jewels, creato nel 1967 per il New York City Ballet, si compone di tre parti, Emeralds, Rubies, Diamonds.
L'opera rappresenta un raro omaggio di Balanchine alle scuole di danza americane, francesi e russe che lo hanno formato, forgiandone lo stile.  
Il Bolshoi è l’unica compagnia autorizzata dalla Balanchine Trust a filmare e produrre questo capolavoro.

Balanchine si ispirò all’arte del gioielliere Claude Arpels e scelse musiche che rivelassero l’essenza di ciascuna delle tre pietre. “Certamente, mi sono sempre piaciuti i gioielli. Dopotutto sono un Orientale, vengo dalla Georgia, nel Caucaso. Mi piacciono i colori delle gemme, la bellezza delle pietre”, disse Balanchine.

Ogni sezione è distinta, sia per la musica che per l’atmosfera. Emeralds, che Balanchine considerava “un’evocazione della Francia – la Francia dell’eleganza, del comfort, degli abiti, dei profumi “ si ispira ai balletti romantici francesi del XIX secolo. Rubies è terso e brioso, incarnando la collaborazione di Balanchine con Stravinskij. Diamonds si ispira alla grandezza della Russia Imperiale e del Teatro Mariinskij di S. Pietroburgo, dove Balanchine si era formato. Clement Crisp, il critico del Financial Times,ha scritto: “ Se l’intera tradizione del balletto della Russia Imperiale andasse persa, Diamonds ce ne restituirebbe comunque l’essenza”.

Registrazione del 19 gennaio 2014
[durata 2h05]

Musiche di Faurè, Stravinsky, Tchaikovsky
Coreografia originale di George Balanchine
Con il corpo di ballo e le Etoiles del Bolshoi di Mosca


Entrata

Diretta live CHF 30.-
Registrati CHF 25.-

Abbonamento 10 spettacoli CHF 240.-

Maggiori informazioni www.cinemalux-lugano.ch


Promotori

Cinema Lux Art House
Via Giuseppe Motta 67
6900 Massagno
Tel. +41 (0)91 967 30 39
www.luxarthouse.ch
info@luxarthouse.ch