Immagine

I Giardini: La storia del Labirinto, di Giuseppe Rallo

Nel processo evolutivo del giardino europeo e italiano in particolare la realizzazione dei labirinti evidenzia una relazione diretta tra la forma complessiva dei luoghi e il modo di collocare la “macchina labirintica”. Parte integrante del disegno del giardino rinascimentale si delinea una duplicità di forma  labirintica ossia quello a percorso obbligato e quello a scelta, in Italia introdotto dai Gonzaga a Mantova che inaugurano una stagione fortunata di questo topos che si svilupperà fino a tutto il Settecento. I labirinti si possono suddividere in tre grandi categorie: un primo con disegno a terra realizzato con fiori ed erbe in aiuole, un secondo tipo, il più diffuso, con muri vegetali composti da siepi con diverse specie vegetali e monospecie; un terzo tipo con veri e propri corridoi vegetali delineati da alte siepi, ricavate anche all'interno di  boschetti. La trattatistica, le fonti iconografiche, le descrizioni permettono di delineare un panorama complesso che riscatta l'idea di labirinto dal consueto modello novecentesco di dedali sempreverde con siepi di bosso o di tasso per aprire un “paesaggio labirintico” complesso variegato che ancora una volta conferma la ricchezza di un'arte, quella del giardino e del paesaggio che ha segnato la cultura europea e quella dei singoli stati. L'illustrazione di alcuni esempi ancora oggi esistenti, anche se in molti casi risistemati nel Novecento permettono di comprendere quanto sia ancora vivo questo elemento del giardino e quanto ancora coinvolga il visitatore alla ricerca di una “via” che molto spesso è metafora della nostra esistenza. L'architetto Rallo é Direttore presso  la Soprintendenza ai beni architettonicie paesaggistici del Veneto orientale a Venezia dove  opera nel campo della  tutela dei bei culturali e del paesaggio. In particolare è direttore del Museo di Villa Nazionale Pisani di Stra dal 2008.


Entrata

CHF 10.- CHF per iscritti FAI 
CHF 20.- CHF per non iscritti FAI 



Promotori

Franklin University Switzerland
Via Ponte Tresa 29
6924 Sorengo
Tel. +41 (0)91 985 22 60
www.fus.edu
info@fus.edu

Gardens of Switzerland
Villa Erba - Largo Luchino Visconti 4
22012 Cernobbio
www.gardensofswitzerland.ch