14 decameronedecameroneandreapirrello192b2d1

Decamerone - vizi, virù,passioni

Chi è di scena | Teatro Sociale 2015/16

Le storie servono a rendere il mondo meno terribile, a immaginare altre vite, diverse da quella che si sta vivendo. Le storie servono ad allontanare, per un poco di tempo, l’alito della morte. Finché si racconta, e c’è una voce che narra, siamo ancora vivi. Per questo nel “Decamerone” ci si sposta da Firenze verso la collina e lì si principia a raccontare. La città è appestata, servono storie che facciano dimenticare, storie di amori erotici e furiosi, storie grottesche, paurose, purché siano storie, e raccontate bene, perché la morte là fuori si avvicina con denti affilati e agogna la preda. Sulla scena è parcheggiato un carro-furgone, casa e teatro viaggiante della compagnia che si appresta a mettere in scena l’opera. La modularità del carro favorisce la messa in scena di sette novelle del “Decamerone”, permettendo di volta in volta la creazione degli spazi e delle suggestioni necessarie alle storie che si vanno a narrare. Una grande passione anima la compagnia, ma ridotte sono le loro risorse materiali: gli attori si alterneranno quindi in un susseguirsi di ruoli e vicende, forti della loro arte teatrale. Stefano Accorsi ritorna a Bellinzona tre anni dopo il grande successo del suo “Furioso Orlando”.
www.nuovoteatro.com

Calendario Teatro Sociale 15/16



liberamente tratto dal “Decamerone” di Giovanni Boccaccio
con: Stefano Accorsi, Salvatore Arena, Silvia Briozzo, Fonte Fantasia, Mariano Nieddu, Naike Anna Silipo
adattamento e regia: Marco Baliani
drammaturgia: Maria Maglietta
scene e costumi: Carlo Sala
disegno luci: Luca Barbati
produzione: Nuovo Teatro diretta da Marco Balsamo in collaborazione con Fondazione Teatro della Pergola di Firenze, 2014


Promotori

Teatro Sociale di Bellinzona
Piazza Governo 11
6500 Bellinzona
Tel. +41 (0)91 820 24 44
www.teatrosociale.ch
info@teatrosociale.ch
Fax. +41 (0)91 820 24 49