Bronzi 4

Helen Loveday : "I bronzi antichi cinesi" | Attività culturali tradizionali cinesi

65° Anniversario delle Relazioni diplomatiche tra Cina e Svizzera

Nell'ambito delle attività promosse in occasione del 65° Anniversario delle Relazioni diplomatiche tra Cina e Svizzera, l'Associazione Culturale Ticino-Cina, con il sostegno dell'Associazione Archeologica Ticinese, organizza un pomeriggio dedicato alla cultura e all'arte cinese che avrà il suo apice nella conferenza tenuta alle 18:30 dalla signora Helen Loveday, dottorato in archeologia della Cina antica, insegnante di arte asiatica all’UNI di Ginevracuratrice della Fondazione Baur, Museo d’arte dell’estremo oriente, di Ginevra.

Programma:

15:30  USI, Sala Cittadella: Attività Culturali Tradizionali cinesi, con la collaborazione dell'Associazioni studenti cinesi all'USI. 
cibo cinese, strumenti tradizionali, artigianato cinese e giochi interattivi.

18:30  USI, aula multiuso della Facoltà Teologia: conferenza “Les bronzes anciens chinois: fonction et iconographie” (I bronzi antichi cinesi: funzione e iconografia);   relatrice Mme Helen Loveday.

L’universo dei bronzi cinesi è costituito di storia, di religione, di riti, di cerimonie, di mitologia, di stregonerie, di espressioni artistiche di altissimo livello, di una civiltà di un popolo risalente a 4.000 anni or sono.

Gli Shang non erano il solo gruppo esistente in Cina nel secondo millennio a.C., per cui sarà interessante vedere anche l’impatto della loro cultura sui loro vicini, che si misero a fabbricare vasi e oggetti in bronzo,  come pure l’influenza delle forme e dei motivi dei bronzi Shang sulla civiltà cinese nei secoli successivi, a testimonianza della straordinaria continuità che si può constatare nelle arti cinesi dall’Antichità fino all’epoca moderna.


Informazioni extra

La conferenza sarà tenuta in lingua francese.


Alfred Baur, ha raccolto per 45 anni numerosi oggetti d'arte e di culto di elevatissima qualità, provenienti anche dalla Cina , che riassumono mille anni di storia: ceramiche, giada, tabacchiere, stampe, bronzi. Oggi la collezione Baur è una delle più preziose della Svizzera aperte al pubblico.



Promotori

Associazone Culturale Ticino - Cina
Via Foletti 6
6900 Lugano
www.ticinocina.ch
associazione.ticinocina@gmail.com
Contatto: c/o Alfonso Tour