Casa di bambola %281%29

Casa di bambola

Chi é di scena | Teatro Sociale 2015/16

Madre di tre figli piccoli, Nora è sposata da otto anni con l'avvocato Torvald Helmer, che la considera alla stregua di un grazioso e vivace animale domestico. E lei sembra felice in questa sua gabbia famigliare. La scoperta di sé stessa da parte di Nora avviene però in modo imprevisto. Ad aprirle gli occhi è la reazione del marito davanti all’ipotesi di un ricatto, che Nora si trova a subire per un prestito contratto alcuni anni prima, falsificando la firma del padre per salvare la vita del marito. E anche se alla fine, grazie all'intervento dell’amica Kristine, il ricatto non ci sarà, Nora non può più tornare indietro e va quindi in cerca della sua vera identità. Quando nel 1879 fu rappresentato per la prima volta, “Casa di bambola” suscitò scandalo e polemica ovunque per il suo femminismo considerato estremo. In Germania Ibsen fu addirittura costretto a trovargli un nuovo finale, perché la protagonista si rifiutava di impersonare una madre da lei ritenuta snaturata. Il dramma è ancora oggi di grande e complessa modernità, tanto da conoscere numerosi allestimenti in tutto il mondo. A Bellinzona giunge nella versione proposta dalla compagnia che nel 2012 presentò al Teatro Sociale l’applauditissimo “Un marito ideale” di Oscar Wilde.
www.teatridipistoia.it

Calendario Teatro Sociale 15/16

In data Venerdì 18.03.2016 al termine dello spettacolo per chi volesse ci sarà l'incontro con la compagnia.


Entrata

Prezzi: cat. A

Acquista i biglietti per il 17 marzo
Acquista i biglietti per il 18 marzo

Maggiori informazioni disponibili su teatrosociale.ch


di Henrik Ibsen
con: Valentina Sperlì, Danilo Nigrelli, Roberto Valerio, Massimo Grigò, Carlotta Viscovo
regia: Roberto Valerio
produzione: Associazione Teatrale Pistoiese, 2016


Promotori

Teatro Sociale di Bellinzona
Piazza Governo 11
6500 Bellinzona
Tel. +41 (0)91 820 24 44
www.teatrosociale.ch
info@teatrosociale.ch
Fax. +41 (0)91 820 24 49