I

dom 15.11.15 - dom 13.03.16

Tutto il giorno
20151106 1609 563cc29b602f5

dom 15.11.15 - dom 13.03.16

Tutto il giorno

Reto Rigassi - Dodecafonica

I suoi viaggi esplorativi alla ricerca di luoghi che lo affascinano, sia per la morfologia del territorio, sia perché intrisi di rilevanti vicende storiche, lo portano a sondare le tecniche più disparate per creare immagini evocative che risvegliano memorie ataviche.
Le sue opere ricche nei riferimenti, colpiscono per la raffinatezza nella scelta dei materiali, alcuni dei quali particolarmente frangibili come la carta giapponese, i cianotipi, i disegni, la fotografia o comunque la carta fotosensibile, le foglie e la cera, che inducono una vera e propria folgorazione connettendosi alla simbologia del cruento tema trattato.

Ed è proprio il tema bellico che introduce il collegamento tra l’opera di Rigassi e quella di Lindenberg.
Emerge in Lindenberg una sensibilità affine a Rigassi nella proposta di soggetti tragici che hanno segnato la storia, con la contrastante grazia ed eleganza legata all’oggetto dell’opera d’arte in sé. Per la loro affinità nell’approccio all’uomo, alla natura e al cosmo, una verticale dove il primo elemento presente in natura combacia con l’ultimo, quello concettuale, sembra che i due artisti siano in grado di interpretare nella sua massima sintesi il concetto del sublime, dove l’opera deve non svelare, bensì ri-velare, mostrare e insieme nascondere, quell’invisibile al quale l’immagine rimanda.

L’esposizione, che rimarrà aperta fino al 13 marzo 2016, presenta una selezione di opere dell’artista che permettono di ritracciare lo straordinario percorso artistico di Reto Rigassi. 


Informazioni extra

Apertura al pubblico:
martedì dalle ore 10:00 alle ore 18:00, domenica dalle ore 14:00 alle ore 18:00.
Chiusura natalizia: 24.12.2015 - 9.01.2016

Informazioni e prenotazioni: +41 (0)91 940 18 64, info@fondazionelindenberg.org



Promotori

Comune di Porza
6948 Porza