18544903009 05bfb58a4c z

La casa-santuario da cui si è governato il mondo

Alla scoperta della residenza nel cuore delle Roma antica

Andrea Carandini padre dell’archeologia italiana moderna, professore emerito presso La Sapienza di Roma, dopo aver ricoperto la carica di presidente del Consiglio superiore dei Beni Culturali italiani, è ora attivissimo Presidente del FAI, Fondo Ambiente Italiano, impegnato nella promozione e conservazione del patrimonio culturale italiano.

Invitato dall’ Associazione Archeologica Ticinese ATT e da FAI SWISS, terrà a Lugano la conferenza “La casa-santuario da cui si è governato il mondo”: alla scoperta delle residenze nel cuore delle Roma antica conducendoci nei grandi atri per il ricevimento, nei peristili affollati di opere d’arte, nelle sale da pranzo dai pavimenti intarsiati di marmi colorati, dove tra consuetudini, stramberie ed esibizioni di lusso i potenti coltivavano amicizie che potevano trasformarsi in inimicizie, alleanze, matrimoni e infine strategie politiche che influenzavano tutto l’impero.

Alla scoperta delle residenze, espressioni di ricchezza e potenza, nel cuore della Roma antica, dove si decideva­no i destini del mondo. Nell’antichità le azioni politiche sono spesso pensate dentro le mura domestiche, per esse­re poi inscenate e attuate all’aperto, nella pubblica piazza. A Roma è nelle case che le amicizie dei potenti si tra­sformano in inimicizie, che i nemici diventano alleati, che si tessono trame matrimoniali, che si organizzano esibizioni di prestigio e che si manovrano bande. Nelle pause della vita politica si va a riposare nell’ozio senza freni, lussuoso e colto dei parchi con residenze spazio­se (horti), disposti intorno al centro storico chiuso nelle mura di Servio Tullio; oppure meglio ancora nelle ville, in campagna e al mare. Ma è nella zona tra il Palatino e il colle Oppio, a ridosso del Foro, che risiede l’aristocra­zia. È questa la Roma prestigiosa, ricca di storia, vicina ai luoghi istituzionali e tuttavia appartata, piena di sale ben frequentate e di mercati di lusso.

Locandina


Immagine: flickr.com - Rob Oo


Promotori

Associazione archeologica ticinese (AAT)
6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 976 09 26
www.archeologica.ch
segretariato@archeologica.ch
Fax. +41 (0)91 976 09 27