I

dom 15.11.15 - dom 20.12.15

Tutto il giorno
Silli 1

dom 15.11.15 - dom 20.12.15

Tutto il giorno

Strappi

Silli Togni Ambrosetti

A distanza di cinque anni dall'ultima esposizione Confini di vento, l'artista, Silli Togni Ambrosetti, si ripropone con una mostra dal titolo Strappi originata da un nuovo percorso che comprende, oltre agli assemblage, anche una serie di sculture.

Perchè Strappi ?
Lo strappo come un gesto liberatorio o come qualcosa che viene tolto, diviso, lacerato, per poi ricomporsi alla ricerca dell'armonia. Come un puzzle che rincorrere il suo incastro.

Nella scultura ritaglio forme che cercano di ricomporsi, ma che lasciano dei vuoti. Gli stessi vuoti, gli stessi strappi che l'artista ha vissuto e sofferto in prima persona e attraverso le svariate donne che hanno interpretato in teatro quegli strappi che non sempre dovrebbero appartenerti, ma che inesorabilmente ti restano dentro.
Così con la stessa consapevolezza Silli Togni Ambrosetti passa da quegli strappi dell'anima alla realizzazione di una forma nitida che cerca di ricomporsi.

Nei quadri strappi di vita, di terra, metafore dell'anima che possono rappresentare la gioia, la sofferenza, lo stupore, il gioco.

Introdurranno la mostra le parole di Lina Bertola e i suoni musicali di Franco Ambrosetti con Gianluca Ambrosetti e Roberto Taufi.


Informazioni extra

Orari:
Giovedì e domenica dalle ore 14:30 alle 18:30 e su appuntamento.

Per maggiori informazioni: 0041 (0)91 971 40 42 oppure info@galleria-sestante.ch


Silli Togni Ambrosetti
Dopo un lungo periodo di attività teatrale e televisiva, nonché di riflessione sul proprio lavoro di artista, Silli si ripropone (grazie alle esperienze vissute nelle arti decorative durante gli studi al CSIA) con un suo percorso di ricerca del tutto nuovo.
Espressioni dell’anima e visioni in un movimento in fuga chiuso in una scatola, un gioco di materiali scomposti e riassemblati tenuti insieme da fili d’argento, come testimonianza di una vissuta maturità. E se nelle precedenti esposizioni alla Tonino nel 1975, furono la pastosità dei colori e la morbidezza delle forme a contraddistinguere i lavori e nel 1985, sempre alla Tonino, furono i maliziosi collages, questa volta sono gli intrecci di linee e materiali assemblati in modo inusuale e vibrante a catturare lo sguardo.


Promotori

Sestante Galleria d'arte
Via alla Roggia 6
6962 Viganello
Tel. +41 (0)91 971 40 42
www.galleria-sestante.ch
info@galleria-sestante.ch
Fax. +41 (0)91 971 40 42
Contatto: Silvia Rissone Gatti