12495216 10156496225375691 7970208572577654646 n

L’occhio piegato

Gilberto Isella a colloquio con Vincenzo Guarracino

Gilberto Isella presenta in questa occasione L'occhio piegato, il suo ultimo lavoro editoriale.

Il tema è la merce, la sua ostensione e adorazione. Di fronte ad essa e in suo nome si celebrano i riti del Consumismo, "uroboro" di una società che fa dell’Ipermarket il suo tempio, reale e metaforico, la sua sacrale presenza facendosi garanzia di perpetuazione e moltiplicazione e al tempo stesso utopia di riscatto: re-invenzione del mondo, insomma, estasi e arte. E con l’ossessione della merce entrano in campo le altre tematiche: il mercato e il sistema delle banche, l’enigma di una libido censurata, e oggettivi inattesi acquisti di senso, in schegge formali di sapore apodittico.

Gilberto Isella (Lugano 1943), poeta, critico e traduttore dal francese, ha insegnato Italiano nel Liceo Cantonale di Lugano. È membro di redazione della rivista "Bloc notes" e vicepresidente del Pen Club, sezione della Svizzera Italiana. Collabora pure con i quotidiani "Giornale del Popolo", "Corriere del Ticino" e con il Festival luganese Piazzaparola.
Ha pubblicato numerosi studi su autori del passato e contemporanei in riviste svizzere ed estere, come pure diversi libri di poesia.

Invito


Promotori

Libreria Segnalibro
6900 Lugano
Tel. 091 922 22 25
www.segnalibro.ch
info@segnalibro.ch
Fax. 091 922 22 27