Immagine2

Il rabbino Alexandre Safran e il dialogo ebraico-cristiano

L'Associazione Amicizia Ebraico-Cristiana organizza un incontro durante il quale si parlerà della Shoah, il genocidio nei confronti del popolo ebraico. Shoah (Olocausto) è il termine con il quale è stato definito il genocidio, genocidio del quale quest'anno ricorre il 71° anniversario.

Aprirà l'incontro il Prof. Dr. René Roux, Rettore della Facoltà di Teologia di Lugano ed in seguito la tavola rotonda dal titolo "Il rabbino Alexandre Safran e il dialogo ebraico-cristiano" sarà presieduta dal Prof. Dr. Libero Gerosa.

Locandina


Informazioni extra

Informazioni:
myriam.di.marco@teologialugano.ch


Alexandre Safran è nato a Bacau nel 1910. A soli ventinove anni divenne rabbino capo di Romania. Durante la seconda guerra mondiale fu a capo del Comitato per la Resistenza e con la sua instancabile opera riuscì a salvare metà della popolazione ebraica della Romania. Nel 1948, dopo aver lasciato il suo paese, divenne rabbino capo di Ginevra e professore universitario.

Prof. Dr. Libero Gerosa
Prof. Dr. Carol Iancu, Università Paul Valéry a Montpellier
Prof. Dr. Azzolino Chiappini, Facoltà di Teologia a Lugano
Prof.ssa Dr.ssa Felicia Waldman, Centro di Studi Ebraici a Bucarest
Prof. Dr. Piero Stefani, Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale a Milano


Promotori

Associazione Amicizia Ebraico-Cristiana
via Landriani 10
6900 Lugano
Tel. +41 (0)79 685 80 22
aectic@gmail.com
Contatto: Giancarlo Coen