Immagine

Il Ticino che verrà: le sfide dell'ambiente

Nuovo ciclo di incontri

L'Osservatore Democratico  riprende le sue attività dopo la pausa natalizia proponendo il quarto seminario tematico del ciclo ”Il Ticino che verrà: le sfide dell’ambiente”.
L’umanizzazione disordinata dell’ambiente e l’insufficiente pianificazione d’interi comparti, hanno portato alla creazione di “non-luoghi” e a situazioni sensibili, vere e proprie ferite del tessuto urbano, caratterizzate da un alto grado di degrado.
Emerge, inoltre, la necessità di superare la ripartizione spazio-funzionale creatasi negli ultimi 30 anni tra centri storici, “centri commerciali” e zone suburbane “dormitorio”.

La domanda che ci si pone é come rigenerare queste zone, come offrire una nuova visione spaziale capace di costruire un dialogo positivo tra di esse, e in quale modo, quindi, si possa migliorare la qualità di vita.

Per tentare di dare alcune risposte a queste e altre domande, siete cordialmente invitati alla serata  del 17 febbraio, dal titolo: “Ambiente e qualità della vita”.

Programma: Ambiente e qualità di vita

Incontri e serate


Informazioni extra

Alle ore 20.00 seguirà una cena in comune con i relatori al Grotto Valletta.
Il menu tutto compreso a CHF 50.- comprende tre portate, acqua, una bottiglia di vino ogni quattro persone e caffè.

Per questioni organizzative siete pregati di annunciare quanto prima la partecipazione tramite l’invio di un messaggio e-mail oppure mandando un SMS al +41 (0)79 375 82 45.


Promotori

Osservatore Democratico
CP 414
6900 Massagno
www.osservatoredemocratico.ch
info@osservatoredemocratico.ch