Cesare pavese ritratto

Omaggio a Cesare Pavese

Poestate - Eventi collaterali

L'incontro rientra negli eventi collaterali proposti dal Festival Poestate 2016, giunto alla sua ventesima edizione. Un progetto culturale che comprende visioni e proposte anche tra loro opposte, cogliendone gli aspetti comunicanti, creando occasioni di continuità e contatti culturali.  Poeti, scrittori, musicisti, giornalisti, artisti, dal classico all’avanguardia, con letture, declamazioni, conferenze, tavole rotonde, esposizioni, performance, incontri.

Omaggio a Cesare Pavese 

Lettura e musica con Alberto Nessi (Poeta)

Chiara Pedrazzetti (arpa)


CESARE PAVESE (Santo Stefano Belbo 1908 - Torino 1950): Nasce nelle Langhe piemontesi dove la sua famiglia possiede un podere, in cui ritorna ogni estate, ma trascorre quasi tutta la sua vita a Torino. Dopo la laurea in lettere insegna per breve tempo. Scrive poesie e racconti e traduce per la casa Einaudi autori americani ancora poco conosciuti in Italia, favorendo la diffusione della letteratura statunitense. Arrestato nel 1935 con l’accusa di attività antifascista viene mandato al confino a Brancaleone Calabro dove soggiorna per un anno. Negli anni del dopoguerra si dedica a un’intensa attività letteraria pubblicando romanzi e saggi sul rapporto tra letteratura e società e ottenendo un ampio apprezzamento di pubblico e di critica. Al culmine del successo, in seguito a una grave crisi esistenziale, si toglie la vita in un albergo a Torino.Tra le sue opere ricordiamo le raccolte di poesie Lavorare stanca (1936) e Verrà la morte e avrà i tuoi occhi (1951); i romanzi Paesi tuoi (1941), Il compagno (1947), Prima che il gallo canti (1948) e La luna e i falò (1950). 

CHIARA PEDRAZZETTI: Descritta come “giovane, ma già versatile e matura” e “ottima esecutrice” Chiara Pedrazzetti è un’arpista svizzera di grande entusiasmo e passione, Dall’età di 18 anni tiene concerti come solista. In Svizzera interna Chiara si esibisce regolarmente con il Christoffel Konsort (musica medievale) con cui ha registrato il CD ‘Minnesang’ e il duo LABIRINTO con il chitarrista irlandese Sean Lanigan.  LABIRINTO ha suonato alla radio nazionale irlandese RTE nel programma di Pat Kenny e di Marty Whelan e nel 2010 hanno registrato il loro primo cd, intitolato ‘CIDICIAMO’. Ha insegnato in varie scuole di musica nella Svizzera interna e in Ticino, attualmente insegna arpa celtica e arpa a pedali privatamente, alla Scuola di musica Biaschese, all’Associazione Corsi di Musica di Breganzona e alla Scuola di Musica del Moesano

ALBERTO NESSI (Mendrisio 1940):  Cresciuto a Chiasso, oggi vive a Bruzella in Valle di Muggio. È stato insegnante. È poeta e narratore. Le sue principali pubblicazioni sono, per la poesia: I giorni feriali (1969), Ai margini (1975) (le due raccolte sono state ristampate da Giampiero Casagrande, Lugano, nel 1988); presso Casagrande, Bellinzona: Rasoterra (1983), Il colore della malva (1992), Blu cobalto con cenere, (2000); presso LietoColle, Faloppio: Iris viola (2004); presso Alla chiara fonte, Lugano: Ode di gennaio (2005). Una scelta delle sue poesie è stata pubblicata nel 2010 da Casagrande, Bellinzona, con il titolo Ladro di minuzie. Per la prosa: Terra matta, Dadò, Locarno (1984; quinta edizione 2005, con prefazione di Fabio Soldini) e, da Casagrande, Bellinzona: Tutti discendono (1989), Fiori d’ombra (1997), La Lirica (1998). La prossima settimana, forse (2008), Milò, (2014). Ha curato l’antologia di testi e testimonianze sulla Svizzera italiana Rabbia di vento (Casagrande, Bellinzona, 1986) ed è autore di libri realizzati in collaborazione con artisti. È tradotto in varie lingue.

 

Immagine: wikimedia.org


Promotori

Villa Sassa
Via Tesserete 10
6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 911 41 11
www.villasassa.ch
events@villasassa.ch