gio 10.03.16

22:15
Jazz

gio 10.03.16

22:15

Benny Golson Quartet feat. Antonio Farao’ (USA-Italia)

XIX Festival di Cultura e Musica Jazz di Chiasso

Universalmente noto come leggenda del jazz e sassofonista di fama mondiale, Benny Golson è autore di brani storici considerati ormai standard a tutti gli effetti: I Remember Clifford (in memoria dell’amico Clifford Brown), Stablemates, la mitica Killer Joe (interpretata anche dai Manhattan Transfer) e Along Came Betty.
Nel corso della sua straordinaria carriera, ha suonato nelle band di Dizzy Gillespie, Benny Goodman, Lionel Hampton, Earl Bostic e soprattutto Art Blakey.
Pochi musicisti jazz possono, come lui, essere menzionati come veri innovatori ed ancora meno possono vantare una carriera che letteralmente ridefinisce il termine “jazz”. Benny Golson ha l’assoluta maestria e la totale padronanza di tutti gli stilemi tipici della musica afro-americana.

Nato nel 1929, il sassofonista si mise in luce dapprima nella sua Philadelphia dov’era concentrata una moltitudine di talenti che avrebbero fatto la storia

del jazz moderno. Membro del gruppo del pianista Tadd Dameron, iniziò a registrare a proprio nome già nel 1957 imponendosi ben presto come uno dei sassofonisti guida dell’hard- bop. Dopo la fortunata parentesi con Blakey, fondò insieme a Art Farmer lo straordinario Jazztet, attivo fino al 1962.
Ritiratosi dalle scene per diventare soprattutto musicista di studio, Golson rilancia una sua seconda carriera negli anni ’70 rifondando dapprima il Jazztet e continuando poi a incidere e a prodursi ad alti livelli fino ad oggi. bennygolson.com

Pianista ammirato da Herbie Hancock, Antonio Faraò ha suonato con i più prestigiosi artisti (Didier Lockwood, Miroslav vitous, Jack Dejohnette, Chris Potter, Bob Berg…). È da mettere senza dubbio fra i musicisti europei che hanno raggiunto uno standard espressivo al livello degli americani. Il suo stile è inconfondibile: una brillantezza tecnica con un impetuosa carica emotiva, una notevole vena compositiva e un travolgente senso ritmico.

Locandina

Programma


Entrata

Interi CHF/€ 30.-
Ridotti* CHF/€ 25.-
After 24 CHF/€ 10.-
Tessera
3 giorni CHF/€ 65.-
2 giorni CHF/€ 45.-
* Club Rete Due, studenti, AVS, AI
 


Informazioni extra

Prima del concerto incontro con Benny Golson, a cura di Alceste Ayroldi, Musicologo e Critico Musicale della rivista Musica Jazz

Durante il Festival avrete l'occasione di ascoltare i vinili di Dj Souljazz che prima dei concerti, nelle pause e fino a chiusura renderà il Festival Jazz ancora più speciale.
Nato a Lugano nel 1967, inizia la carriera di animatore radiofonico, giornalista musicale e Dj a Ginevra nel 1992. Dal 1996 è di nuovo in Ticino dove si esibisce come Dj Orange (principalmente al Living Room) ed inizia a collaborare con Rete Tre. Da sempre amante della black music, Dj Souljazz spazia con agilità dal jazz alla soul, dal funk all’hip hop, dalla discomusic alla house, dalla drum’n’bass all’elettronica, dal reggae al rock. Gradito ritorno alla consolle di uno dei dj più… hipster del Cantone.


Benny Golson sax tenore
Antonio Faraò piano
Gilles Naturel contrabbasso
Doug Sides batteria


Promotori

Centro Culturale Chiasso
Via Dante Alighieri 3/b
6830 Chiasso
Tel. +41 (0)91 695 09 14
www.centroculturalechiasso.ch
cultura@chiasso.ch
Fax. +41 (0)91 695 09 18