sab 12.03.16

22:30
Jazz

sab 12.03.16

22:30

Ray Anderson & Smum Lugano big band (USA / Svizzera)

XIX Festival di Cultura e Musica Jazz di Chiasso

Originalità a briglia sciolta, maestria e brillante sense of humour sono le caratteristiche che da sempre contraddistinguono gli infuocati set di Ray Anderson, trombonista nato a Chicago nel 1952.
Solista sopraffino, leader di gruppi eterogenei quali Slickaphonics, Alligatory Band, Pocket Brass Band, Organic Quartet e collaboratore di artisti del calibro di John Zorn, Charlie Haden, Carla Bley e John Scofield, solo per citarne alcuni, Ray Anderson è l’ecletticità fatta a persona.

Da Lawrence Brown a Roswell Rudd, Anderson è esperto conoscitore e manipolatore della storia del trombone e del jazz in generale, tanto da essere considerato uno dei massimi innovatori del linguaggio dello strumento a partire dagli anni ’80, oltre ad essere apprezzato compositore, cantante e didatta. Nella sua musica convivono e si compenetrano stili che vanno dal bop al rhythm and blues, al funky, alla musica di New Orleans.

A Chiasso sarà alla testa della Big Band della Scuola di Musica Moderna di Lugano, formazione nata nel 2005 su iniziativa dei direttori dell’istituto Guido Parini, Duca Marrer e Giorgio Meuwly nonché del sassofonista e arrangiatore Gabriele Comeglio, basata su un fertile connubio artistico tra insegnanti e allievi.

Nel repertorio presentato figurano brani dello stesso Anderson, in parte presenti nello stupendo Big Band Record di molti anni fa, nonché altre composizioni arrangiate da George Gruntz.

Locandina

Programma


Entrata

Interi CHF/€ 30.-
Ridotti* CHF/€ 25.-
After 24 CHF/€ 10.-
Tessera
3 giorni CHF/€ 65.-
2 giorni CHF/€ 45.-
* Club Rete Due, studenti, AVS, AI

Informazioni extra

Durante il Festival avrete l'occasione di ascoltare i vinili di Dj Souljazz che prima dei concerti, nelle pause e fino a chiusura renderà il Festival Jazz ancora più speciale.
Nato a Lugano nel 1967, inizia la carriera di animatore radiofonico, giornalista musicale e Dj a Ginevra nel 1992. Dal 1996 è di nuovo in Ticino dove si esibisce come Dj Orange (principalmente al Living Room) ed inizia a collaborare con Rete Tre. Da sempre amante della black music, Dj Souljazz spazia con agilità dal jazz alla soul, dal funk all’hip hop, dalla discomusic alla house, dalla drum’n’bass all’elettronica, dal reggae al rock. Gradito ritorno alla consolle di uno dei dj più… hipster del Cantone.


Emilio Soana, Alessio Canino, Lorenzo Medici, Michele Giambonini trombe
Danilo Moccia, Francesco Negrisolo, Enrico Del Prato, Marco Gadda tromboni
Gabriele Comeglio, Olmo Antezana, Piero Canino, Pierluigi Altea, Giovanna Carroccetto sassofoni
Mario Rusca piano
Giorgio Meuwly chitarra
Marco Conti contrabbasso
Guido Parini batteria
Ray Anderson direzione e trombone solista


Promotori

Centro Culturale Chiasso
Via Dante Alighieri 3/b
6830 Chiasso
Tel. +41 (0)91 695 09 14
www.centroculturalechiasso.ch
cultura@chiasso.ch
Fax. +41 (0)91 695 09 18