Antigone 59 85 cm 2 copia

L'ultima notte di Antigone

Spettacolo teatrale

Regia e drammaturgia di Marco Filatori

Teatrale | Italia | 2015 | 75'

Con Alessandro Baito, Laura Negretti ...

Un classico dell'antica tragedia greca che narra le vicende della principessa tebana Antigone, figlia di Edipo, amante corrisposta di Emone, figlio del re Creonte. Potrebbe avere un futuro colmo di ricchezze e felicità, ma vi rinuncia per rendere gli onori funebri al fratello Polinice, giudicato colpevole da Creonte di avere tradito la sua città e avere causato una sanguinosa guerra e indi condannato a morte. Per non tradire i propri valori e le leggi dettate dagli Dei, Antigone non cede alle impudenti convenzioni imposte dallo stato e si contrappone, fino al punto di rischiare la propria vita, alle regole amorali del sovrano di Tebe. Il mito di Antigone è semplice e, contemporaneamente, ricco di coinvolgimenti, umani e mistici. È un grido di dolore simbolico di tutte le possibili vittime, contro qualsiasi tipo di tirannia. L'ultima notte di Antigone è ispirato alle omonime tragedie di Sofocle, Euripide, Anouhil e Brecht. Emone, Antigone, Creonte, Ismene, le guardie sono i personaggi che pare di vedere sul palcoscenico, ma la cosa straordinaria è che gli attori che lavorano in questa tragedia sono soltanto due. Infatti Alessandro Baito e Laura Negretti si trovano alle prese con questi molteplici personaggi riuscendo a gestire ottimamente il testo. Un susseguirsi di momenti emozionanti contornati da coreografie eseguite in modo eccellente, con musiche commoventi in sottofondo che accompagnano la scena. Ineccepibili le interpretazioni dei due attori, che riescono a giocarsi in modo straordinariamente coordinato ed esemplare lo spazio scenico con movimenti molto raffinati, servendosi perfettamente della scenografia. C'è una grande quantità di spettacoli teatrali ormai che si spacciano per tali e il pubblico si sente preso in giro una volta che esce dal teatro dopo avervi assistito, ma fortunatamente ci sono ancora dei lavori per cui valga la pena uscire di casa e pagare un biglietto, e questo è uno di quelli. Uno spettacolo coinvolgente ed emozionante che riesce a commuovere grazie alla sua totale armonia generale. Assolutamente da vedere!

Vincitore Premio Fersen 2007



Promotori

Cinema Lux Art House
Via Giuseppe Motta 67
6900 Massagno
Tel. +41 (0)91 967 30 39
www.luxarthouse.ch
info@luxarthouse.ch