Bach

Recital Organistici

Marina Jahn e Stefano Molardi

Concerto d’organo, in collaborazione con l‘Associazione Ticinese degli Organisti e il Conservatorio della Svizzera italiana, presenta brani e corali vari, sonate in trio di Johann Sebastian Bach.
I nomi dei due interpreti della serata, Marina Jahn e Stefano Molardi, sono garanzia di qualità.

Marina Jahn, nata a Lugano, si è diplomata al Conservatorio di Zurigo nella classe d'organo di Hans Vollenweider nel 1987. Sotto la guida di Janine Lehmann nel 1992 ha conseguito il diploma di concertista presso la Musikhochschule di Zurigo.

Stefano Molardi organista, musicologo, clavicembalista e direttore cremonese, deve la sua formazione musicale a personalità di spicco del panorama mondiale quali Kooiman, Stembridge, Vogel, Tagliavini ed in particolare Michael Radulescu, con il quale si è perfezionato presso la Hochschule für Musik (ora Musikuniversität)di Vienna, con cui ha collaborato, in qualità di basso continuo, all’Académie Bach di Porrentruy (CH).

Johann Sebastian Bach (1685 – 1750)
Preludio in la minore BWV 569
Sonata in trio no. 6 in sol maggiore:
Vivace – Lento – Allegro
BWV 530
Herr Gott, dich loben wir per omnes versus à 5 voci BWV 725

Eseguito da Stefano Molardi

Johann Sebastian Bach (1685 – 1750)
Fantasia in si minore BWV 563
Canzona in re minore BWV 588
In dulci jubilo BWV 729
Vater unser im Himmelreich manualiter BWV 737
Jesus meine Zuversicht manualiter BWV 728
Lobt Gott, ihr Christen allzugleich BWV 732
Preludio e fuga in do minore BWV 546

Eseguito da Marina Jahn

Programma


Entrata

Entrata con offerta libera


Immagine: agenda.conservatorio.ch


 


Promotori

Conservatorio della Svizzera italiana
Via Soldino 9
6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 960 30 40
www.conservatorio.ch
info@conservatorio.ch
Fax. +41 (0)91 960 30 41