Neri per caso %281%29

Neri Per Caso

Estival Jazz - LongLake

Vent’anni di carriera e uno stile inossidabile. Sono le principali cifre che occorre ricordare quando si presentano i “Neri Per Caso”, il gruppo di origini salernitane che ha fatto del “canto a cappella” la propria consacrazione aggiornandolo nella dimensione pop e dandogli una veste contemporanea.

Sono sulla breccia dal 1995 grazie alla vittoria al festival di Sanremo con Le ragazze, un brano storico che ancora oggi li rappresenta e che allora vendette 600 mila copie. Il gruppo che ha reso famosa in Italia la ‘musica a cappella” ha attraversato indenne un intero ventennio, fra dischi pubblicati e un gran numero di concerti.

Dal 1989, anno della loro formazione, i “Neri Per Caso” ne hanno fatta di strada e, più che esser cambiata, il gruppo si è evoluto. Alla storica “famiglia” composta da Ciro, Gonzalo, Domenico Pablo ‘Mimì’ Caravano, Mario Crescenzo e Massimo de Divitiis è arrivato il “nipote” più piccolo, Daniele Blaquier, che ha preso il posto di Diego Caravano, oggi completamente dedito all’insegnamento.

Il loro stile può definirsi in una sorta di ‘pop a cappella’. “La musica a cappella”, ha dichiarato in un’intervista Gonzalo Chiaravano, “è seguita da una ‘nicchia planetaria’, universalmente riconosciuta, un fattore che ci ha portato fortuna anche all’estero, consentendoci di arrivare ad esibirci nelle Americhe e in Asia, in entrambi gli emisferi.” Lo scorso anno i Neri Per Caso hanno aperto un concerto di Bobby McFerrin: è stata la realizzazione di un sogno. “Un’emozione indescrivibile”, ha raccontato Chiaravano, “non ci sembrava vero di essere lì e di avere davanti il nostro idolo, il mentore che in qualche modo ci ha creati.”

Scopri tutti gli eventi del LongLake Festival su www.longlake.ch


Massimo de Divitiis, Domenico Pablo Caravano, Gonzalo Caravano, Ciro Caravano, Mario Crescenzo, Daniele Blaquier, all voc.


Promotori

Estival Jazz
6900 Lugano
www.estivaljazz.ch
info@estivaljazz.ch