Deux jours  une nuit poster

Deux jours, une nuit

Il Cinema dei fratelli Dardenne

Semplicità e profondità, quotidianità e poesia, finzione e realtà. Queste le parole che affiorano alla mente dello spettatore davanti ai film di Jean-Pierre e Luc Dardenne. Parole antitetiche e contraddittorie ma anche, forse, complementari.

Regia Jean-Pierre Dardenne, Luc Dardenne
Drammatico | Belgio, Francia, Italia | 2014 | 95’

Con Marion Cotillard, Fabrizio Rongione, Pili Groyne

Sandra ha un marito, Manu, due figli e un lavoro presso una piccolo azienda che realizza pannelli solari. Sandra “aveva” un lavoro perché i colleghi sono stati messi di fronte a una scelta: se votano per il suo licenziamento (è considerata l'anello debole della catena produttiva perché ha sofferto di depressione anche se ora la situazione è migliorata) riceveranno un bonus di 1000 euro. In caso contrario non spetterà loro l'emolumento aggiuntivo. Grazie al sostegno di Manu, Sandra chiede una ripetizione della votazione in cui sia tutelata la segretezza. La ottiene ma ha un tempo limitatissimo per convincere chi le ha votato contro a cambiare parere.
 

versione originale francese, sottotitoli in tedesco


Entrata

 Fr. 10.- / 8.- / 6.-


Informazioni extra

Programma Rassegna


Promotori

Circolo del cinema di Bellinzona
6500 Bellinzona
www.cicibi.ch
info@cicibi.ch