Giovanni fontana 01 copyright foto mario del curto

Breve pazienza di ritrovarti

Wor(l)ds Festival - LongLake

Giovanni Fontana nasce a Mendrisio nel 1959, insegna presso il liceo cantonale di Lugano 2. Ha pubblicato studi filologici (Cantare di Madonna Elena, Accademia della Crusca,) e saggi su prosatori e poeti del Novecento come Emilio Tadini, Giorgio Orelli e Mario Luzi, cui ha dedicato il volume Il fuoco della creazione incessante. Studi sulla poesia di Mario Luzi.

Il libro di Giovanni Fontana è la sua opera prima di narrativa (ha già pubblicato opere di critica letteraria), pur avendo 56 anni e dunque una piena maturità. Questo suo primo libro ha vinto subito il Premio svizzero di letteratura 2015 proprio perché i giurati hanno riscontrato in Fontana una matiurità stiistica, appunto, di notevole valore.

L’autore dimostra di avere una ricca padronanza di scrittura e di possedere un sicuro fondo di cultura letteraria (del resto egli è docente di italiano in un liceo di Lugano). La sua opera non è di lettura facile, non è certo di „intrettenimento“, e neppure allegra. Spiazza chi legge, lo turba, lo fa sentire a disagio. Ha qualcosa addirittura di „maladif“, volutamente: il male in azione della malattia ha molto spesso una brutta faccia. I racconti sono lucidi, senza nessuna tentazione sentimentale. Sono spesso duri. Questa negatività può essere un impedimento al godimento della lettura ma affonda la lama di una scrittura rigorosa e alta dentro la carne viva della sofferenza. Non tutti i libri possono divertire...

Sono 8 racconti aspri e dolenti, narrano storie di malattia, spesso di natura psichiatrica. Parlano di piccole infelicità private, familiari. La natura profonda e spesso nascosta della malattia produce lacerazioni, estraniazioni, incomunicabilità; cambiano, stravolgono i rapporti familiari e affettivi. Soprattutto quando il male è un „male della pische“, un „male dell’anima“. Lo scrittore narra dolori e ferite interiori e racconta la quotidianità non eroica, spesso morbosa, del „male dentro“, della malattia che insidia ogni ipotesi di felicità.

Scopri tutti gli eventi del LongLake Festival su www.longlake.ch


Informazioni extra

Copyright fotografia: Mario del Curto


Promotori

Divisione Eventi e Congressi
via Trevano 55
6900 Lugano
Tel. +41 (0)58 866 48 00
www.luganoeventi.ch
eventi@lugano.ch