I

dom 18.09.16

16:00 - 17:30
Babel

dom 18.09.16

16:00 - 17:30

Londra ˃ Calais

Babel 2016. Greater London

Babel. Festival di letteratura e traduzione
L’edizione 2016 è dedicata a Greater London.


Londra > Calais, 2015.

Un progetto di ascolto e di scrittura a quattro mani e infinite voci nella Giungla di Calais.


Annie Holmes e Meike Ziervogel

«GPS mi dice 11 minuti. Io non ci credo. Troppo poco. Come fai a attraversare un confine, passare da un paese all’altro, e essere di là in 11 minuti. C’abbiamo messo 2 settimane a arrivare qui. Gli altri ridono perché gli dico di chiamarmi Obama. Siamo seduti sotto un albero a pianificare gli 11 minuti… Si fa buio, gli alberi si immergono nel silenzio. Tutti guardano i cellulari. Dobbiamo decidere quando iniziano gli 11 minuti. E dobbiamo pianificare i 49 minuti dopo, perché è il tempo che ci vuole se dobbiamo camminare fino alla stazione. Non voglio dormire in questo paese. Non stanotte».
Da: Breach, Peirene Presse, luglio 2016, traduzione di Babel

«Ho commissionato Breach a Olumide Popoola e Annie Holmes, che si sono recate nel campo rifugiati di Calais per ascoltare storie e distillare un’opera narrativa sulla fuga, la speranza e l’aspirazione. Allo stesso tempo, quest’opera prende sul serio anche le paure delle persone che vogliono chiudere le frontiere di questo paese. Questo è il dialogo che non ha luogo nella vita reale. Un’opera d’arte può contribuire a colmare una lacuna». Meike Ziervogel
 


Informazioni extra

Chi volesse sostenere Babel può fare la tessera Amici di Babel, e ricevere una copia del libro London As A Second Language scritto da Vanni Bianconi per Humboldt Books, l’ultimo numero della rivista «Viceversa Letteratura» e l’iscrizione all’Associazione Babel per un anno.

Per informazioni contattare info@babelfestival.com,
078 804 0814 dalla Svizzera, 338 190 4483 dall’Italia.


Annie Holmes è nata in Zambia ed è cresciuta nello Zimbabwe, ha poi vissuto negli USA e ora a Londra. Regista e scrittrice, i suoi racconti sono stati pubblicati in Zimbabwe, Sudafrica, USA e Canada. Per la rivista McSweeney ha curato due raccolte di narrativa orale.


Meike Ziervogel nata in Germania, si è trasferita a Londra nel 1986 per studiare lingua e letteratura araba. Nel 2008 ha fondato la casa editrice Peirene, specializzata in traduzioni da lingue europee. Nel 2012 è stata scelta da “Time Out” tra le 100 persone più innovative nell’industria culturale. Meike è anche autrice di tre romanzi scritti in inglese, con una prosa non lineare, imagistica e frammentata.

Immagine: www.babelfestival.com


Promotori

Babel Festival
6500 Bellinzona
Tel. +41 (0)76 330 79 36
www.babelfestival.com
comunicazione@babelfestival.com
Contatto: Barbora Jurickova