I

gio 25.08.16 - sab 10.09.16

Tutto il giorno
857801974 79650142c2 o

gio 25.08.16 - sab 10.09.16

Tutto il giorno

Artphilein Collection on Display: Max Cole

Malachi (1999)

L’arte rende percepibile l’indefinibile qualità dell’essere.

Choisi – one at a time propone una riflessione sulla percezione visiva, con l'opera di Max Cole, Malachi (1999), dalla collezione di Artphilein Foundation.
L'artista realizza le sue opere in uno stato di totale concentrazione e immersione, con l’utilizzo di parametri da lei fissati e attuati da decenni: una ridotta gamma di colori, una particolare attenzione al fondo, composto di decine di strati di colori applicati, sfregati e sabbiati, un diagramma a mano libera di segni brevi, dall’alto verso il basso, da sinistra verso destra.

Le linee verticali e orizzontali sono gli elementi primari e caratterizzanti dell’arte di Max Cole, che non cerca la perfezione formale nell’esecuzione. A primo acchito le sue opere appaiono geometriche e astratte, ma a una più attenta osservazione se ne colgono le vibrazioni e i ritmi, in una particolare, sempre diversa, esperienza della percezione visiva.

Il display è completato dalla proiezione di alcuni pensieri sull’arte di Max Cole. Le opere in mostra dalla collezione di Artphilein Foundation si trovano in deposito permanente presso il Kunstmuseum di Vaduz.


Informazioni extra

Max Cole è nata nel 1937 a Hodgeman County, Kansas; vive e lavora in California.
Le sue opere fanno parte di molte importanti collezioni d'arte tra cui Metropolitan Museum e MoMA di New York, Los Angeles County Museum of Art, Collezione Panza di Biumo di Varese, Gallerie di Arte Moderna di Wuppertal, Ingolstadt, Colonia e Monaco di Baviera e la casa di Mies Van der Rohe a Berlino.


 


Immagine: Flickr.com - hunting bear


Promotori

Choisi - one at a time
Via Ferruccio Pelli 13
6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 922 00 38
www.choisi.info
contact@choisi.info