I

ven 02.09.16 - dom 18.09.16

10:00 - 18:00
Foto corteglia

ven 02.09.16 - dom 18.09.16

10:00 - 18:00

Luci e Ombre di Hans Brun

Prima mostra postuma dell'artista castellano Hans Brun (1939-2013) nella sua amata Corteglia.
Aperture esposizione a Casa Wülser e Osteria Frecass:

L'artista nasce a Hohenrain vicino a Lucerna nel 1939, da una piccola famiglia contadina.

Hans Brun inizia molto presto a disegnare e dipingere, dapprima – non potendo disporre di tele – solo su cartone. A 17 anni si reca in bicicletta a dipingere nel Lötschental, dove viene fermato dalla polizia che lo crede fuggito di casa.
Suo primo maestro è Max von Moos alla Scuola di Arti e Mestieri (Kunstgewerbeschule) di Lucerna, scuola che interrompe a causa della sua attrazione per il sud. Tra il 1958 e il 1961 soggiorna a varie riprese in Provenza, Corsica e Toscana, aiutando i contadini nei campi e dedicandosi nei momenti di ozio al disegno, agli schizzi in inchiostro di china ed agli acquerelli.
Dal 1960 si reca varie volte a Parigi e frequenta clandestinamente l’Ecole des Beaux Arts, dove conosce la pittrice taiwanese Lifang, che sposa nel 1962.
A Parigi subisce l’influenza della pittura astratta, quella forma di espressione artistica indipendente da un soggetto, che praticherà sino alla fine degli anni sessanta. Il punto di partenza di queste opere è però sempre un soggetto figurativo, reso irriconoscibile nelle forme ma a volte intuibile dai colori, corrispondenti o simili alla realtà.

Ritornato in patria con Lifang, si installa dapprima a Sempach dove nasce, sempre nel 1962, il figlio Theobald. Nel 1965 è nuovamente attirato dal sud e si trasferisce con la famiglia in Ticino, dapprima a Riva San Vitale, poi a Corteggia (nel 1966) ed infine a Castel S. Pietro (nel 1971). Abbandonato lo stile astratto riprende a dipingere in modo figurativo, prediligendo nature morte, paesaggi ed autoritratti. Dipinge in uno stile autonomo, a volte simile a quello impressionistico, ma spesso di matrice espressionista.

A partire dalla metà degli anni ottanta il suo stile diventa più "metafisico" e geometrico, ma questo nuovo elemento non è presente sistematicamente in tutte le opere. Spesso con pochi mezzi e confrontato con problemi di salute, Hans Brun vive fuori dal tempo a Castel S. Pietro e viaggia sempre meno, tranne due brevi soggiorni a Mallorca (1988) e Venezia (1993).

Locandina


Informazioni extra

Sabato 3 settembre 2016 ore 10.00-18.00
Domenica 4 settembre 2016 ore 10.00-18.00
Venerdì 9 settembre 2016 ore 10.00-18.00
Sabato 10 settembre 2016 ore 10.00-18.00
Domenica 11 settembre 2016 ore 10.00-18.00
Venerdì 16 settembre 2016 ore 10.00-18.00
Sabato 17 settembre 2016 ore 10.00-18.00
Domenica 18 settembre 2016 ore 10.00-18.00


Immagine: Flickr.com - W***


Promotori

Gruppo Salvaguardia del nucleo di Coreglia
Via Alle Corti
6874 Castel San Pietro
Tel. +41(0)79 3444186