Immagine

La vita ritrovata di Francesco d’Assisi

Presentazione dell’opera di Jacques Dalarun

Uno studioso di storia francescana, Jacques Dalarun, viene a sapere di un antico manoscritto messo all’asta negli Stati Uniti. Lo studioso intuisce il valore inestimabile di quel piccolo codice totalmente sconosciuto sino ad oggi. La sua intuizione trova conferma in studi più approfonditi: il manoscritto, scritto espressamente per i frati, è l’unico testimone giunto sino a noi di una vita del beato Francesco scritta da Tommaso da Celano nel decennio 1230-1240. Un testo che, anche se ritrovato quasi ottocento anni dopo la sua stesura, nulla ha perso del suo fascino, offrendoci un volto di Francesco d’Assisi di sorprendente attualità.

Nell’ambito della propria attività culturale sulle fonti francescane e sulle tematiche riguardanti il libro antico, l’Associazione Biblioteca Salita dei Frati organizza la presentazione dell’opera di Jacques Dalarun La Vita ritrovata del beatissimo Francesco. La leggenda sconosciuta di Tommaso da Celano.

Luigi Pellegrini e lo stesso autore del libro saranno i relatori dell'evento.


Informazioni extra

Maggiori informazioni


Jacques Dalarun, storico del Medioevo, è direttore di ricerca al Centre national de la recherche scientifique francese. Da molti anni si dedica alla storia del francescanesimo e ha curato la traduzione francese delle fonti francescane primitive nel 2010.

Luigi Pellegrini, dell’Ordine dei frati minori cappuccini, ha curato e introdotto la parte relativa alle più antiche cronache su Francesco e i frati minori nella prima raccolta di Fonti francescane. Nelle sue ricerche ha prestato particolare attenzione interesse ai problemi relativi alla trasmissione e ai metodi di analisi delle fonti medievali.


Promotori

Associazione Biblioteca Salita dei Frati
Salita dei Frati 4
6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 923 91 88
www.bibliotecafratilugano.ch
bsf-segr.sbt@ti.ch