dom 20.11.16

20:30
8324462399 4002b15296 k

dom 20.11.16

20:30

La vocazione educativa delle suore Cappuccine di Lugano tra antico regime e età moderna

Serata benefica

Zonta è una organizzazione internazionale che, dal 1919, opera per favorire la comprensione tra i popoli, promuovere la pace nel mondo e migliorare la condizione femminile attraverso i valori dell’amicizia, della libertà, del rispetto e dell’educazione.
Domenica, presso la Sala Aragonite a Manno, organizza una serata benefica a favore della Associazione Archivi Riuniti delle Donne Ticino per la mostra “La vocazione educativa delle suore Cappuccine di Lugano tra antico regime e età moderna”.
Aiutateci ad aiutare, venendo a vedere e a ridere insieme a “Il Grappolo” di Tenero, con la commedia dialettale Paparino, un’opera brillante in 3 atti, riadattata in dialetto e strutturata in un intreccio di vicende paradossali e grottesche.
La storia narra di un maldestro scrittore di riviste musicali, Stefano Marchi, che vive di espedienti pur di racimolare del denaro e condurre una comoda vita al limite della legalità. Un susseguirsi di rocamboleschi e divertenti colpi di scena che portano il protagonista a coinvolgere anche un amico e una soubrette di varietà, allo scopo di conquistarsi la benevolenza del fratello benestante e parsimonioso.
Una divertente trama farcita di esilaranti menzogne che non mancherà di coinvolgere il pubblico fino all’ultima battuta.

Locandina


Entrata

CHF 20.- alla cassa serale
Gratuito sotto i 15 anni 


Immagine: flickr.com - Enzo Briganti


Promotori

Fondazione Zonta Club
Via Ferruccio Pelli 13
6900 Lugano
president@lugano.zonta.ch