I

4639351027 c08189994c b

Sicut apes mellificant

In collaborazione con la Delegazione della Svizzera italiana dell'Associazione Italiana di Cultura Classica "Sicut apes mellificant".Aspetti della ricezione dell'antico: testi e immagini di Ferruccio Cecco.


La scoperta del manoscritto degli Annales di Tacito da parte di Boccaccio, grazie anche all'aiuto essenziale di Zanobi da Strada, immette nella tradizione la famosa scena della morte di Seneca, che arricchisce per la prima volta, dopo Svetonio e il passo del De viris illustribus di San Girolamo, le fonti delle Vitae Senecae e il catalogo degli Exitus virorum illustrium con una pagina potente che avrà grande successo anche dal punto di vista figurativo (l'esempio più interessante che verrà proposto è quello di Rubens).

Il rapporto con un grande classico pone immancabilmente il problema dell'imitazione, pur nelle svariate forme con le quali si presenta: due passi petrarcheschi tratti da una delle Senili e dalla famosa Familiare (XXIII, 19) ci offrono un quadro articolato del problema da parte di uno degli autori che preannuncia le riflessioni umanistiche sul tema del rapporto con la tradizione, riproponendo in questo caso la metafora delle api, una metafora potente per le sue ricche implicazioni simboliche e soprattutto simbolico-sacrali, che nella seconda parte della conferenza costituiranno una sorta di filo rosso per dare unità a una serie ampia di esempi diversi per statuto (testi e immagini) e per cronologia, ma che comunque ripropongono direttamente e indirettamente il tema della continuità dell'antico.


Professor Ferruccio Cecco, dopo la laurea con Dante Isella all’Università di Pavia, ha insegnato al Liceo di Bellinzona fin dalla sua apertura; ha tenuto per un breve periodo corsi all’Università di Zurigo e ha collaborato ad alcune trasmissioni radiofoniche di carattere culturale alla RSI. Ha inoltre partecipato a convegni e corsi di aggiornamento per insegnanti in Italia. Nel 1972 ha pubblicato con Carla Riccardi per i Meridiani di Mondadori I grandi romanzi di Giovanni Verga, nel 1986 l’edizione scolastica commentata dei Malavoglia di Verga presso la casa editrice Bruno Mondadori. Nel 1995 ha dato alle stampe per Il Polifilo di Milano l’edizione critica dello stesso romanzo, e ancora nel 1995 la versione rivista e ampliata del commento ai Malavoglia, prima nella collana della NUE di Einaudi, successivamente ripresa nei Tascabili. Insieme a Liliana Orlando ha allestito nel 1996 gli Indici ragionati delle opere in prosa di Eugenio Montale uscite col titolo Secondo Mestiere presso Mondadori nella collana dei Meridiani. Nel 2014 l’edizione critica dei Malavoglia, rivista e aggiornata, è stata accolta nell’Edizione Nazionale delle Opere di Giovanni Verga pubblicata dalla casa editrice Interlinea di Novara.

Immagine: flickr.com - John Baker


Promotori

Liceo cantonale Bellinzona
Via Francesco Chiesa 2
6500 Bellinzona
Tel. +41 (0)91 814 00 11
www.liceobellinzona.ch
Fax. +41 (0)91 814 00 19