Cattura

Il Malato immaginario

Commedia di Molière, con il Piccolo Teatro di Locarno, adattamento e regia di Katya Troise.

Il malato immaginario, da molti ritenuto il capolavoro assoluto del teatro di Molière, narra le vicende dell'ipocondriaco Argan, che riconoscendo ossessivamente in se stesso i sintomi di tutte le possibili malattie, vive di medici e medicine.

Il pensiero ipocondriaco di Argan è senza dubbio attuale, nella sua tendenza a farsi ammaliare da promesse di miracolose guarigioni. Dalla sua poltrona getta uno sguardo malinconico sulla vita che gli sta attorno, sulle figure sinistre che, con ghigno divertito, celebrano attorno a lui la danza comico-tragica di ogni malattia; forse è un sogno, forse un incubo, o forse è il mondo delle paure irrazionali di ogni uomo, per le quali forse non c’è terapia, ma di cui potremmo avere cura.

volantino


Entrata

CHF 20.- 
CHF 15.- Ridotto


Informazioni extra

Prenotazioni:
info@scintille.ch oppure +41 (0) 91 751 49 45


Con Silvana Bisig, Matteo Casoni, Angelo Ciaramella, Monica Delcò, Fabio Dondina, Emilia Ferraro, Tommaso Mandalà, Renato Matrone, Nadia Orlandi, Dario Simoni, Luciana Zerbini

Tecnico luci e audio: Michelangelo Semilia

Immagine: www.scintille.ch


Promotori

Associazione "Scintille: teatro e spazio creativo"
Casella Postale 136
6600 Locarno
Tel. +41 (0)91 751 49 45
www.scintille.ch
info@scintille.ch