I

3282183949 6c7b2ffac1 b

Come si diventa, e si resta, svizzeri: le terre del Ticino fra Milano e la Confederazione

A 500 anni dal trattato di Friburgo (29 novembre 1516)

Cinquecento anni fa, il 29 novembre 1516, il regno di Francia, retto da Francesco I di Valois-Angoulême, firmava a Friburgo, con la Superiorità elvetica, l’accordo della «Pace perpetua» – «Ewiger Frieden». Mediante il patto i tredici Cantoni, battuti nello scontro per il predominio sul Milanese a Marignano (13-14 settembre 1515), si disponevano a stabilire relazioni amichevoli con il potente vicino, consolidate dall’obbligo, per il trattato di Lucerna (5 maggio 1521), di fornirgli un contingente sino a 16.000 mercenari. Assieme a clausole politiche e commerciali, la pace prevedeva, benché con formula ambigua, anche ricadute territoriali: il re riconosceva agli svizzeri le annessioni del 1512-’13, ossia Valmaggia, Locarnese, Luganese, Mendrisiotto; a riserva però del diritto di riscatto dietro versamento, entro un anno, di 300.000 scudi oltre i 700.000 pattuiti per chiudere il contenzioso. La mancata applicazione della clausola portava a stabilire i confini tra Svizzera e Milanese nella configurazione attuale, includendo le terre poi riunite, nel 1803, nel Cantone Ticino. Questa vicenda verrà ripercorsa dal 1403 al 1521, per restituire attraverso le tappe principali il complesso iter della costruzione di un «Ticino svizzero».
Interverrà: Stefano Vassere, direttore delle Biblioteche cantonali e del Sistema bibliotecario ticinese.

Locandina


Marino Vigano’ (Varese 1961), diplomato in scienze politiche all’Università Cattolica a Milano, addottorato in storia militare a Padova, ha conseguito una borsa di postdottorato all’Accademia d’Architettura di Mendrisio, Università della Svizzera Italiana (USI). Quale ricercatore ha svolto attività per fondazioni pubbliche, bancarie, private e istituti universitari, e di consulenza per commissioni governative in Svizzera e in Italia. Direttore della Fondazione Trivulzio di Milano, sul tema ha curato: Marignano e la sua importanza per la Confederazione 1515- 2015, e Marignano 1515: la svolta (Milano/Chiasso, 2015); Il cielo di Marignano. Dalla battaglia alla docufiction della Televisione svizzera, e Le relazioni Italia-Svizzera e le sfide del presente e del futuro. Una riflessione nel 500° della battaglia di Marignano (13-14 settembre 1515/2015) (Chiasso, 2015).

Immagine: Ste Pagna - Flickr.com

 

- Flickr.com


Promotori

Liceo cantonale di Locarno
via F. Chiesa 15b
6600 Locarno
Tel. 091 816 04 11
www.liceolocarno.ch
decs-liceo.locarno@edu.ti.ch