Desaparecidos   foto

Desaparecidos

Rassegna altri percorsi

Estate 1977. Argentina. Questa è la storia di due giovani donne, di due amiche che, come migliaia di altri ragazzi, vennero rapite, incarcerate e torturate durante il periodo della dittatura militare capeggiata da Jorge Rafael Videla tra il 1976 e il 1983. Non avevano colpe. Non erano terroriste. Erano solo ragazze che sognavano un futuro diverso per la propria nazione. Un centro clandestino di detenzione preventiva e di tortura. Una storia dura, violenta, tratta da testimonianze vere. Una storia di dolore e di amicizia. Un’amicizia in pericolo. Una storia triste. Lo Stato, corrotto. La chiesa, collusa. Gli uomini, sporchi. Sporchi come questa guerra. Una guerra sporca. Mirko D’Urso, autore e regista ticinese, a quarant’anni dal colpo di stato che ha portato al potere Videla, mette in scena la tragedia dei desaparecidos raccontando senza sconti fatti realmente accaduti: la storia di due amiche, due ragazze che non avevano colpe se non quella di essere compagne di membri dell’Esercito Rivoluzionario del Popolo e dei Montoneros.

di Mirko D'Urso

con: Lidia Castella, Jacopo Costantini, Mirko D'Urso, Sara Marconi, Stefano Vinacci

regia: Mirko D'Urso


Entrata

Prevendite Ufficio Turistico di Bellinzona (Municipio e Stazione FFS)

Ticketcorner


Informazioni extra

Informazioni


Promotori

Teatro Sociale di Bellinzona
Piazza Governo 11
6500 Bellinzona
Tel. +41 (0)91 820 24 44
www.teatrosociale.ch
info@teatrosociale.ch