Harraga foto

Harraga - Vite in fuga

Storie di migrazione di ieri e di oggi

Per questa edizione, l’evento volgerà lo sguardo al recente passato della migrazione cilena in Svizzera accostandolo all’attualità degli sbarchi nella vicina penisola italiana, con epicentro a Lampedusa, e del rafforzamento dei confini tra le zone più disparate del mondo.

Al centro della giornata il dibattito avrà come fil rouge: Storie di migrazione di ieri e di oggi, moderato dal giornalista e scrittore Daniele Biella, che accompagnerà lo scambio di prospettive tra gli ospiti che operano nell’ambito del diritto d’asilo e del sostegno ai migranti.

Nel corso della giornata saranno proiettati tre documentari che trattano l'esperienza migratoria da diversi punti di vista, rivolgendo l’attenzione ai protagonisti e alle loro storie.

Aprirà l’evento il documentario La barca non è piena, diretto dal regista svizzero Daniel Wyss, che sarà ospite del dibattito. La pellicola racconta l’esilio di milioni di uomini e donne cileni e la mano tesa di una parte del popolo che sfiderà le pressioni del governo. Questa “mano tesa” ha salvato un gran numero di vite umane in pericolo.
Si proseguirà con il documentario Lampedusa in Winter di Jakob Brossmann che mostra “un’altra faccia” di Lampedusa, comunemente definita “l’isola dei rifugiati”: isolata durante l’inverno, senza turisti ed in costante lotta per la solidarietà con i rifugiati africani

Concluderà la giornata la proiezione di Walls – Muros di Pablo Iraburu e Migueltxo Molina. Documentario che, attraverso storie intense ed intime di chi vive da un lato o dall’altro di tre dei tanti muri eretti a livello mondiale, dimostra che condividiamo tutti le stesse speranze, paure, pensieri ed emozioni: lo stesso desiderio di sopravvivere.

Programma


Entrata

Giornata intera: CHF 40.- | ridotto 30.-
Proiezioni singole pomeriggio: CHF 10.- | ridotto 7.-
Buffet e proiezione serale: CHF 20.- | ridotto 15.-
Permessi F/N: Ingresso gratuito

Ridotto: studenti, AVS/AI, <14 anni 


Informazioni extra

A conclusione del dibattito ci sarà un ricco “buffet migrante” presso il Salone Cosmo di Massagno (a due passi dal Cinema Lux art house) con prelibatezze siriane organizzato dal catering Nissaa al Amal

Biglietti in vendita presso il Cinema Lux il 3 dicembre


Promotori