I

gio 01.12.16 - dom 15.01.17

Tutto il giorno
Dsc 0736

gio 01.12.16 - dom 15.01.17

Tutto il giorno

MURANO 5.0 - LIVE

MUST GALLERY festeggia il suo 4° anniversario con una mostra personale di Alessandro Ciffo, l’artista con il quale proprio 4 anni fa la galleria faceva il suo debutto a Lugano.

La mostra Murano 5.0 - LIVE nasce dall'esigenza di esprimere dal vivo il rinnovato emozionale che a distanza di 18 anni dal suo esordio Alessandro Ciffo rivive, con il passaggio al nuovo silicone non più a consistenza tixotropica, ma fluida.

Un passaggio che per la maggior parte di noi potrebbe significare poco o nulla, ma che per chi come lui fa della materia prima le propria passione e fonte di ispirazione, comporta una vera e propria rivoluzione nelle soluzioni formali e cromatiche, nella forma e nell'utilizzo degli utensili, nei tempi e dosaggi, ma soprattutto un cambio radicale nella gestualità che asseconda il materiale nell'atto creativo. Tutto questo porta Alessandro Ciffo a rimettere tutto in discussione, scatenando quell'adrenalina tipica del giovane creativo anche quando giovane non lo è più.

In questa mostra Marco Stefanini, in arte Dum Dum, sarà la partecipazione eccezionale.


Informazioni extra

Orari mostra - solo su appuntamento:
Giovedi: 14:00 - 18:00
+41 (0)91 970 21 84


Alessandro Ciffo (Biella 1968), solo nel 1997, entra nel mondo dell’arte del progetto e delle materie plastiche. Autoformazione, oltre che autoproduzione è la parola chiave del suo percorso, fondato sulla ricerca estrema delle potenzialità  del silicone suo unico medium capace di esprimere a pieno le sue emozioni. Con notevole controllo tecnico acquisito grazie a un’attitudine di instancabile sperimentatore e infinita pazienza, Ciffo realizza artefatti che è difficile classificare, crocevia tra arte e design.

Murano 5.0: ripercorre la storia dell’ultimo secolo di una delle realtà italiane più consolidate dall’homo faber e quindi del valore assoluto della maestria, dell’indispensabile esperienza delle mani che nulla possono senza il cervello e viceversa, dal fare tesoro di quelle esperienze anziché combatterle, senza cadere nell’ossessività del perfetto che porta alla negazione del piacere che si ottiene invece con la continua ricerca dell’imprevedibile.

LIVE: rimanda al mondo della musica e dei concerti, dove il cantautore sul palco chiede ai musicisti di suonare con lui le sue canzoni. Tra i musicisti deve esserci amicizia e unità d’intenti. 


Promotori

MUST Gallery
via del Canvetto
6900 Lugano
www.mustgallery.com