3347071085 8c49840551 b

Kubi Goal

Presentazione del libro. Incontro con l'autore Flavio Stroppini e il protagonista del libro, l'ex calciatore Kubilay Türkylmaz.

Flavio Stroppini  ha pubblicato i romanzi “Pellegrino di cemento - Le voyage d’orient cento anni dopo Le Corbusier” (2012), “Niente salvia a maggio” (2004) per Gabriele Capelli Editore; “I cani” per le edizioni Fuoridalcoro; e la raccolta di racconti“Scarafaggi” per le edizioni Ulivo (2009). Da anni scrive e dirige radiodrammi per la Radiotelevisione Svizzera Italiana Rete Due. Tra cui “Caschi il mondo!”, in occasione del bicentenario verdiano. L’ultimo radiodramma è “Dada | 14 luglio 1916”, omaggio al dadaismo voluto dalla Radiotelevisione Svizzera e realizzato con una registrazione binaurale (3D), presentato in ascolti pubblici in cuffia. È regista (dalla terza stagione) della serie radiofonica “Semm ammò chì” per cui scrive alcune puntate. Da anni è professore di “narrazione del reale” alla Scuola Holden di Torino e al Conservatorio di Scienze Audiovisive CISA di Lugano (Svizzera). Ha tenuto reading e conferenze in Svizzera, Italia, Francia, USA; Cina, Iran, India, e Tunisia. Grazie al suo lavoro è stato invitato a rappresentare la Svizzera alla “Settimana della lingua italiana nel mondo” a Mumbai, Tehran, Tunisi, Washington DC, Guangzhou, Shanghai, Beijing e Hong Kong.

Kubilay Türkylmaz nato a Bellinzona nel 1967 ma di origine turca, Kubilay Türkyilmaz è stato uno degli attaccanti più forti e prolifici della storia del calcio svizzero. Ha mosso i primi passi da calciatore professionista nel Bellinzona tra 1986 e il 1989, per poi passare al Servette.  Impressionante il percorso in Nazionale, con 34 gol in 62 partite; per lungo tempo è stato l'attaccante più prolifico della storia della selezione rossocrociata, superato solo da Alexander Frei nel 2008. Forte di 25 gol siglati in 46 incontri, nel 1990 ha vissuto il primo grande salto verso il calcio che più conta: lo ha acquistato il Bologna e qui ha disputato tre stagioni (la prima in serie A con il raggiungimento dei quarti di finale in Coppa UEFA, le successive nella serie cadetta) dove le marcature sono 24 su 83 partite. È quindi arrivato al Galatasaray dove si è messo in mostra con due prestazioni storiche: la doppietta rifilata al Manchester United all'Old Trafford e la rete segnata al Camp Nou di Barcellona, entrambe in Coppa dei Campioni.


Entrata

Prenotazione e info: +41 (0) 76 524 65 65


Immagine: flickr.com - Kurt Zwahlen


Promotori

Libreria Casagande
6500 Bellinzona