Cattura.jpg2

Marx, marxismo - tra «renaissance» teorica e storia

Presentazione del libro di Paolo FavilliIl marxismo e le sue storie (Franco Angeli, 2016) e tavola rotonda con Maria Grazia Meriggi, Salvatore Veca e l'autore.

Locandina


Paolo Favilli, già professore di Storia contemporanea e Teoria della conoscenza storica all’Università di Genova, già direttore del Dipartimento di Studi Umanistici di quell’Università, già docente di Storia presso il Liceo cantonale di Lugano 1, è studioso delle culture del socialismo. Alla storia del marxismo ha dedicato, oltre a numerosi saggi, anche alcuni volumi: Il socialismo italiano e la teoria economica di Marx (1892-1902), Bibliopolis, Napoli 1980; Herausgabe und Verbreitung der Werke von Karl Marx und Friedrich Engels in Italien, Karl-Marx-Haus, Trier 1988; Storia del marxismo italiano. Dalle origini alla grande guerra, Franco Angeli, Milano 1996; Marxismo e storia. Saggio sull’innovazione storiografica in Italia, ivi 2006. Appena editi: Il marxismo e le sue storie, ivi 2016, e The History of Italian Marxism, Brill, Leiden/Boston 2016.

Maria Grazia Meriggi insegna Storia contemporanea presso l’Università di Bergamo. Collabora con la rete degli Istituti storici della Resistenza, con la Fondation Jaurès e con il réseau EUROSOC sur le socialisme européen.
Fra i suoi ultimi lavori: La disoccupazione come problema sociale. Riformismo, conflitto e democrazia industriale in Europa prima e dopo la Grande guerra, Franco Angeli, Milano 2009; Los sindicatos y la conquista de la ciudadanía social en Francia en el siglo XX, in José Babiano (a cura di), Trabajo y ciudadanía en la Europa contemporánea:
los sindicatos y la extensión de los derechos
, Fundación 1º de Mayo, Madrid 2014; L’internazionale degli operai. Le relazioni internazionali dei lavoratori in Europa fra la caduta della Comune e gli anni ‘30, Franco Angeli, Milano 2014.

Salvatore Veca insegna Filosofia politica alla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia. Presidente onorario della Fondazione Feltrinelli, è stato il responsabile scientifico del suo Laboratorio Expo e il curatore della Carta di Milano di Expo 2015. È presidente della Fondazione Campus di Lucca e della Casa della Cultura di Milano. Presiede il Comitato
Premi della Fondazione internazionale Balzan
(Milano-Zurigo). Fa parte della direzione della Rivista di filosofia, di  Iride e dell’European Journal of Philosophy. Fra i suoi ultimi libri: Non c’è alternativa. Falso!, Laterza, Roma-Bari 2014; La barca di Neurath. Sette saggi brevi, Edizioni della Normale, Pisa 2015; Il giardino di Camilla, Mursia, Milano 2015.


Promotori

Liceo Cantonale Lugano 1
Viale Carlo Cattaneo 4
6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 815 47 11
www.liceolugano.ch
liceo@liceolugano.ch