I

ven 03.03.17 - ven 21.04.17

Tutto il giorno
Unnamed

ven 03.03.17 - ven 21.04.17

Tutto il giorno

Uno sguardo ambivalente al manifesto

Uno sguardo ambivalente al manifesto Art Nouveau & Nouveau Réalisme - Opere presenti di Mimmo Rotella Gino Boccasile

Relazione, storia, arte , questo è il percorso artistico che la Zenzero Art Gallery propone con la mostra Uno sguardo ambivalente sul manifesto, tra consumo e arte

Un viaggio che percorre la storia del Manifesto inteso come pannello rimovibile adito alla reclamizzazione di un prodotto, evento, luogo, etc, mediante l’utilizzo di immagini esteticamente attraenti, risale al XIX secolo.

È l’Europa di fine ‘800 quella della Belle Époque, brillante, spensierata, ma anche caratterizzata da un’assoluta fiducia al progresso. Il nome Art Nouveau si deve al negozio parigino di Samuel Bring dove sotto l’insegna di L’Art Nouveau Bing, confluirono oggetti artistici di ogni genere. Tra i grandi maestri della cartonellistica troviamo Gino Boccasile ed altri artisti.
Sensibilmente estetica l’arte del manifesto abbraccia il Nouveau Réalisme che risale agli inizi degli anni sessanta. Mentre in America va diffondendosi il New Dada, in Europa prende forza il suo corrispettivo movimento artistico, denominato Nouveau Réalisme, con rappresentanti come Arman, Cèsar, Daniel Spoerri, Tinguely e Mimmo Rotella.  

Décollage di Mimmo Rotella  I manifesti strappati

Questo è uno dei più significativi movimenti artistici degli anni sessanta, derivati dalle dada-avanguardie dei primi anni dello scorso secolo, nelle quali si legge la ferma volontà di ritornare alla dissacrazione della cultura tradizionale: è la reazione europea al New Dada d’oltre Atlantico, anch’esso di origine dadaista che, sviluppandosi, diverrà più tardi Pop Art.


Informazioni extra

Orario di apertura:
Ma-Sa: 10.00 - 17.00


Promotori

Zenzero Art Gallery
Crocicchio Cortogna 2
6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 924 00 11
https://www.zenzeroartgallery.com
info@spaziozenzero.com