Per te arionedefalco 2

Per te, una favola bianca

Family Festival - LongLake

Per Te è una favola bianca perché è nel bianco - in una casa rotonda e fatta di ghiaccio - che tutto ha inizio. È bianca perché in quella casa c'è qualcuno che aspetta e l'attesa è, per molti versi, simile ad un foglio bianco da disegnare; proprio come fanno i bimbi nelle ore dell'asilo. Mentre aspettano mamma e papà colorano la vita su un foglio che poi verrà appeso con amore sul frigo o nella cameretta.

Tutti aspettiamo, colorando la vita. Si aspetta in coda alla posta, fermi ad un semaforo, in una stazione ferroviaria. Si aspetta l'ora giusta per andare a dormire ed il suono della sveglia per alzarsi. Si aspetta che finisca una giornata di lavoro per riabbracciare i figli, appendere i loro disegni sul frigo e colorarne di nuovi insieme. Sappiamo bene, di volta in volta, chi o cosa stiamo aspettando. Quello che non sappiamo è come lo aspetteremo.

Si può aspettare provando paura, a meno che, come accade alla Lei di Per Te, qualcuno che amiamo non ci faccia promettere solennemente di non averne. Si può aspettare cantando e riempiendo l'attesa ballando con i giorni. Si può aspettare con ansia, nel bene o nel male.
Si può provare ad ingannare il tempo facendogli credere che non si sta aspettando nulla, senza però mai smettere di sperare in silenzio in un ritorno, in un abbraccio, in una nascita.

Per Te è una favola bianca che parla di Lui e di Lei che sono innamorati e che, improvvisamente, si scoprono impegnati nell'attesa più dolce di tutte: quella di un figlio. Parla di palle di neve, di canti che non si sono mai ascoltati prima e di un orso feroce, capace di fare accapponare la pelle.

Parla di una maledizione che, per essere sconfitta, costringe Lui a mettersi in cammino, da solo, verso terre lontane e non più bianche e costringe Lei a rimanere ad aspettare, da sola e col pancione, nel bianco. Ma coraggiosamente e piena di speranza.
Parla di assenze e attese che diventano un foglio bianco su cui colorare una storia: quella di Lui, di Lei e di tutte le persone che aspettano, cercando di volta in volta il modo migliore per farlo.

Per Te, dopo giornate passate ad improvvisare sul tema dell'assenza e dell'attesa, diventa una favola scritta e, poco alla volta, si è trasformato in testo per la scena. Lo spettacolo è indirizzato ai bimbi dai 3 anni, età in cui con l'attesa e l'assenza iniziano a doversi confrontare. I primi giorni d'asilo, l'assenza dei genitori e di certezze che fino ad allora erano sembrate inoppugnabili, l'attesa che mamma e babbo tornino a prenderli, così come avevano promesso prima di andarsene. È un tema delicato e anche un po' magico. Promettere a qualcuno che torneremo da lui ha sempre un po' il sapore di un incantesimo.

Scopri tutti gli eventi del LongLake Festival su www.longlake.ch.


Entrata

Bambini e ragazzi: ingresso gratuito 
Adulti: CHF 10.- (con Lugano Card e Lugano Card City CHF 5.-)


Informazioni extra

Età Dai 3 anni
Durata 50 minuti


Compagia Arione de Falco


Promotori

Dicastero Cultura, Sport ed Eventi - Divisione Eventi e Congressi
Via Trevano 55
6900 Lugano
Tel. +41 (0)58 866 48 00
www.luganoeventi.ch
eventi@lugano.ch