mar 16.05.17

19:00
142428 02

mar 16.05.17

19:00

Il Ticino dell'Ottocento: i fortini della fame

Conferenza

La situazione politica e economica del Cantone e l'arrivo degli espulsi della Lombardia, la costruzione delle opere di difesa con la linea Dufour. 

Il secolo XIX vede la nascita del nuovo Cantone Ticino, la sua organizzazione, la partecipazione attiva alle lotte risorgimentali italiani, la costruzione delle grandi vie di comunicazione. Terra repubblicana e democratica diventa luogo di accoglienza per i profughi della vicina Lombardia occupata dagli Austriaci. Un paese che vive di pastorizia e esportazione legname, con l'Italia come fonte di cereali e di lavoro.

L'espulsione di diversi capuccini lombardi, sospettati di essere agenti austriaci provoca la conseguente ritorsione austrica con l'espulsione di oltre seimila ticinesi che lavorano e vivono in Lombardia. La Confederazione impiega la maggior parte di questi rifugiati nella costruzione di un opera militare, la linea Dufour a Camorino e Sementina come preziosa fonte di lavoro e cibo per questi ticinesi espulsi.

Relatore: col Pier Augusto Albrici


Entrata

Conferenza e cena a CHF 25.-


Informazioni extra

INSCRIZIONE OBBLIGATORIA: ultimo termine 14 maggio 2017

Maggiori informazioni
Email
oppure telefonare al numero +41 (0)79 444 02 23
Grossi Osvaldo - Presidente


Immagine: bellinzonese-altoticino.ch


Promotori

Forte Mondascia
6710 Biasca
www.fortemondascia.ch